• desktop barbagallo
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • bella vita cinzia
  • BANNER-time-management-nuovo.png
  • BANNER-virtual-coac.png
  • BANNER-mastermind.png
  • valentini desktop
  • barbagallo mobile
  • BANNER-osmcoin.png
  • guru jobs
  • osmcoin promo
  • carlo partipilo
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • medical
  • polidori
  • giro in mongolfiera desktop
  • Valentini mobile
  • banner-mobile-mastermind.png
  • carlo partipilo
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • barbagallo mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • polidori
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • guru mobile
  • banner medical mobile
  • giro in mong mobile
  • sogi
  • sogi

consulanzadiimmagine

Seguire la propria natura per conquistare la propria felicità: la storia di Chiara Sicignano Dal mondo della contabilità a quello della moda è un attimo. Non ci credi? Leggi la storia di Chiara Sicignano. Chiara è sempre stata una bambina determinata: se qualcosa non le stava bene, batteva i piedi e si faceva valere. Lo sa bene suo padre, che nonostante la sua personalità autorevole, data la sua carriera militare nell’esercito, di fronte a un paio di sandali che voleva comprare per la figlia, non sapeva di imbattersi in una risposta del tipo: “se vuoi comprare quei sandali comprali pure, ma io non li metterò mai!” E la citazione sui sandali non è buttata lì per caso…
Impresa e Donna Storie di Imprenditori

Seguire la propria natura per conquistare la propria felicità: la storia di Chiara Sicignano 

Chiara è sempre stata una bambina determinata: se qualcosa non le stava bene, batteva i piedi e si faceva valere. Lo sa bene suo padre, che nonostante la sua personalità autorevole, data la sua carriera militare nell’esercito, di fronte a un paio di sandali che voleva comprare per la figlia, non sapeva di imbattersi in una risposta del tipo: “se vuoi comprare quei sandali comprali pure, ma io non li metterò mai!”

E la citazione sui sandali non è buttata lì per caso…

Chiara cresce, infatti, tra due grandi passioni apparentemente contrastanti: la matematica e la moda. I suoi pensieri si mischiano tra la goduria di far quadrare i conti, risolvendo problemi di algebra e la creatività dei colori, dei tessuti e degli abbinamenti dei vestiti da passerella.

Il cuore di Chiara è sempre andato alla ricerca di un’armonia perfetta. Un’armonia fatta di forme e proporzioni matematiche che potessero comunicare bellezza. Lei lo ha sempre saputo, ma nel tempo, si sa, le ragioni del cuore vengono sopraffatte da altri tipi di ragionamenti, o sarebbe meglio dire “giudizi”.

Il percorso scolastico di Chiara è turbolento, fatto di alti e bassi che la portano a pensare di non essere poi così adatta né per la matematica, né per la moda. “Se non sono brava a scuola, non sarò mai brava in nulla” – si diceva fra sé e sé, confermando l’opinione di certo poco motivante che di lei aveva qualche professore.

“Forse il liceo è troppo difficile per me, forse è meglio che vada a lavorare”. Un’idea questa, che per alcuni potrebbe sembrare negativa, ma che in realtà si rivela la sua più grande fortuna. E presto ne capirai il perché…

Continua a leggere