• BANNER-osmcoin.png
  • bella vita cinzia
  • medical
  • polidori
  • carlo partipilo
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • BANNER-time-management-nuovo.png
  • BANNER-mastermind.png
  • guru jobs
  • BANNER-virtual-coac.png
  • osmcoin promo
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • sogi
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • guru mobile
  • carlo partipilo
  • polidori
  • banner-mobile-mastermind.png
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • sogi
  • banner medical mobile
  • osmcoin promo mobile

Quel piccolo grande cambiamento che determina la svolta della tua vita

Segui Aline Improta
( 7 Followers )
X

Segui Aline Improta

E-mail :*

Nuove abitudini, NUOVO TE

Intervista a Fabio Dario Giordano

Le abitudini hanno un potere enorme nella nostra vita, nel bene e nel male. Eraclito diceva “se modifichi le tue abitudini il tuo destino cambierà” e tantissime storie dimostrano che è vero.
In questo articolo, ho intervistato un imprenditore che ho l’onore di conoscere personalmente, Fabio Giordano, socio di OSM e titolare di tre Partner OSM tra Campania e Lazio. Attraverso la sua storia scopriremo come, il mettersi in gioco nel cambiamento, a partire dalle piccole alle grandi cose, abbia scatenato quella che lui dice essere non una svolta, ma una rivoluzione!

«Spesso ci ritroviamo a cercare il valore istantaneo, concentrando la nostra attenzione su azioni singole e risultati immediati. Tuttavia, è fondamentale riconoscere che il vero valore deriva dalla continuità delle piccole azioni nel tempo. »

Fabio Dario Giordano

Il cambiamento non è sempre rapido, né tanto meno facile. Per realizzarsi deve essere progressivo e costante, occorrono ingredienti come il tempo, l’impegno costante, il desiderio di volere di più.

La prima cosa da fare per cambiare è cambiare le abitudini, per farlo dobbiamo capire come nascono, conoscere il loro funzionamento e dove ci portano individuando i loro punti deboli. Se non stiamo ottenendo quello che desideriamo, sicuramente dobbiamo cambiare qualcosa in quello che stiamo facendo.

“Il modo per ottenere grandi risultati è iniziare in piccolo, attraverso le micro abitudini” spiega l’Harvard Business Review e conclude “le micro abitudini sono piccoli componenti di un’abitudine più grande. Scomponendo un lavoro ambizioso in lavori più piccoli e più realizzabili da costruire per lunghi periodi di tempo, le micro abitudini aiutano a completare grandi obiettivi.

Un‘ abitudine è la tendenza alla continuazione o ripetizione di un determinato comportamento, collegabile a fattori naturali o acquisiti e riconducibile al concetto di consuetudine o di assuefazione.
Quindi, dopo aver individuato le abitudini che non ci portano risultati, dobbiamo passare all’azione e gradualmente sostituirle.

Fabio, qualche giorno fa hai scritto sulle tue pagine social un post sulla PERSEVERANZA. Ci spieghi la relazione tra “nuove abitudini, perseveranza e successo?”

Lo farò con una metafora. Immaginate di seminare dei semi in un giardino. Se li piantate e ve ne dimenticate, è improbabile che vedrete crescere piante rigogliose. Ma se curate costantemente il terreno, innaffiate regolarmente e vi prendete cura delle piante man mano che crescono, col tempo godrete di un giardino florido.

Lo stesso principio si applica alle nostre azioni quotidiane. Un giorno di studio intensivo non farà miracoli se non viene seguito da un impegno costante nel tempo. Un singolo allenamento non trasformerà il nostro corpo, ma l’allenamento regolare e costante sì. E così via per qualsiasi obiettivo o risultato che cerchiamo di raggiungere.

La continuità conferisce valore alle nostre azioni in quanto permette di accumulare progressivamente conoscenze, abilità e risultati. Ogni piccolo passo, quando compiuto con costanza, contribuisce al successo finale. Quindi, anziché cercare la gratificazione immediata, diamo valore alla perseveranza e all’impegno costante nel perseguire i nostri obiettivi.

Come è iniziato il tuo cambiamento?     

Da ragazzo non avevo le idee ben chiare su cosa volessi fare. Ho cambiato diverse volte “idea”. Dopo il diploma all’Istituto Navale, decisi di iscrivermi alla Facoltà di Farmacia per fare l’informatore farmaceutico. Ricordo come fosse ieri il primo esame: chimica generale! Sono stato ore e ore sui libri solo per capire la prefazione! Ma alla fine, mi sono laureato e anche brillantemente. Iniziai subito dopo un tirocinio in una famosa multinazionale farmaceutica, guadagnavo anche bene per un ragazzo che aveva da poco iniziato. Poco dopo compresi che quella strada però non mi avrebbe portato all’abbondanza che desideravo.

All’epoca vedevo mio fratello che guadagnava già cinquemila euro al mese e mi chiesi: “cosa sto sbagliando? Cosa non ho capito?” Per ricevere queste risposte andai da lui chiedendogli: “come si fa?” Non mi rispose per diverse volte, poi un giorno a casa, mi disse: “più che chiedermi come e perché vieni a vedere!” Io, che all’epoca avevo solo ventitré anni, dissi: “ok!”

Ero l’unico laureato della famiglia e venivo visto un po’ come l’eroe, a mia madre venne un colpo quando le dissi che lasciavo il “posto” nella multinazionale per andare a fare il venditore.  Seppur il vento sfavorevole sono partito.            

Fare il venditore a domicilio era davvero difficile per me che sono sempre stato riservato e poco espansivo. Ma volevo farcela. Nel frattempo, lessi un libro di Frank Bettger “venditore meraviglioso” che cambiò il mio mindset: “io sarò il venditore timido!” E fu così che il primo mese guadagnai seimila euro. Nacque l’avventura imprenditoriale insieme a mio fratello.

Da VENDITORE TIMIDO a DIRETTORE VENDITE…
Come superare i timori e la propria zona di comfort?

La timidezza secondo me non è un qualcosa che dura per sempre, di radicale. Mi spiego meglio: con i nostri genitori, con i nostri fratelli, con nostra moglie, insomma con tutte le persone a noi più vicine, noi non siamo timidi…perché?

Perché ci sentiamo liberi di esprimerci, quindi possiamo dire che la timidezza non è una cosa che ci appartiene, è una fase e anche un’abitudine! Le fasi cambiano, le abitudini pure si possono cambiare!

Una volta, tempo fa ho letto e memorizzato: SE NON PUOI, DEVI!
Vedrai che la difficoltà diminuirà sempre più fino a sparire. La cosa che mi ha aiutato tantissimo a superare la mia timidezza è stato l’interesse verso le persone. Solo superando i miei limiti e il mio essere poco espansivo potevo entrare in contatto con loro, conoscerle, aiutarle. Scoprire la loro storia.
Grazie a questo cambiamento, allenato giorno dopo giorno, sono riuscito a diventare la persona che sono ora.

Non sono nato imprenditore, sono partito da 0, ho scalato tutti i ruoli dell’’organigramma partendo dal venditore porta a porta. Grazie alla decisione di cambiare, al primo piccolo grande cambiamento che ho fatto su me stesso, sono diventato responsabile, poi direttore commerciale e poi direttore generale e imprenditore di più aziende.
SE L’HO FATTO IO, LO PUOI FARE ANCHE TU!

Qual è quella piccola nuova abitudine introdotta nella tua vita che ha influenzato un grande cambiamento?

Una piccola abitudine che da qualche tempo ho messo in campo e che sto osservando mi sta portando degli ottimi risultati è quella di iniziare prima la mia giornata. Se prima ad esempio mi alzavo circa un’ora/un’oretta e mezza prima di dover scendere di casa, ora mi alzo ancora prima per dedicare un’ora della mia mattina alle attività che nutrono la mia mente e quelle strategiche per le mie finanze.

Quindi mi sveglio, vivo il risveglio con calma, leggo e mi informo sulle notizie nel mondo della finanza per stare sempre sul pezzo. Dopo aver fatto questo, pianifico le prossime operazioni che farò a breve termine. Questa nuova abitudine mi sta permettendo di migliorare costantemente i miei investimenti finanziari, tradotto mi curo della mia prosperità.

Qual è stata la micro decisione che ha determinato (anche indirettamente) una svolta nella tua vita?

Una telefonata! Non potevo immaginare che quella telefonata avrebbe cambiato la mia vita, quella della mia famiglia, dei miei colleghi e poi di tantissime altre persone. Era il 2020 ed eravamo in lockdown, un giorno seguii un webinar OSM, erano anni che non mi formavo più con loro, ma era rimasta stima e amicizia. In quel periodo storico così difficile per tante aziende e per tante persone, dopo quella diretta, scattò qualcosa in me, così decisi di chiamare Gaetano Seminara, socio di OSM Value.

Tra un come va e l’altro gli dissi:” Gaetano vorrei fare qualcosa insieme a voi, vorrei contribuire anche io in quello che state facendo… cosa possiamo fare?” Qualche mese dopo, il 3 agosto 2020 facemmo la prima riunione per valutare l’apertura di un nostro Partner in Campania. Da quel momento non ci è stata la svolta, ma proprio una rivoluzione! Abbiamo fondato prima Partner Caserta, poi siamo entrati in società con Partner Napoli, abbiamo lasciato le nostre aziende per dedicarci completamente al progetto. Poi, persona dopo persona, abbiamo coinvolto decine e decine di collaboratori e clienti ottenendo risultati che ci hanno permesso di aprire il nuovo Partner Roma Nord Ovest con il nostro amico di sempre, Antonio Napoletano, di diventare soci nazionali e alla fine anche soci dell’area Value. Questi sono gli effetti di quella telefonata, di quella micro decisione!

Ci tengo a dire una cosa a proposito delle abitudini, una buona abitudine è rimanere sempre in buoni rapporti con le persone incontriamo, anche se non ci siamo perfettamente capiti, anche se le cose non vanno come ti aspetti, anche se non proseguiamo più la strada insieme, cerchiamo sempre di proseguire con le persone.

Da quella telefonata, si è realizzato un sogno.
Non dobbiamo sottovalutare nulla, ogni piccola cosa che facciamo è una goccia verso qualcosa di più grande.

Qual è il consiglio che vuoi dare ai lettori?

Imparare a giudicare ogni singolo giorno per ciò che semini e non per ciò che raccogli. Prova a fare questo gioco per un anno intero della tua vita.

Prendi un’agenda bianca e fai una lista quotidiana dove scrivi ogni singola azione di valore che tu hai messo in campo, ogni seme che hai piantato e cerca più possibile di riempire quelle pagine.

Impara ad essere grato perché hai fatto oggi qualcosa che produrrà valore domani, e prenditene cura con fede e dedizione come se fosse una pianta del tuo giardino…sono sicuro che prima o poi inizierà a fiorire!

Da domani la maggior parte di noi riprenderà a dedicarsi ai propri progetti. Ricordiamoci che è il fluire costante dell’acqua che scava le profonde gole nelle rocce, è il costante battere delle onde che scolpisce la costa, ed è la costanza delle nostre azioni che plasmerà il nostro futuro.

Fabio Dario Giordano

Fratelli Giordano
Pagina Fb
Pagina Linkedin

Osm Partner Caserta
Pagina Fb
Pagina Linkedin

A cura di Aline Improta

Segui Aline Improta
( 7 Followers )
X

Segui Aline Improta

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • osmcoin promo mobile
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • carlo partipilo
  • banner-mobile-mastermind.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • sogi
  • sogi
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner medical mobile
  • guru mobile
  • polidori
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
Avatar photo

Aline Improta

La scrittura è fin da piccola il mio grande amore. Giornalista pubblicista dal 2010, negli ultimi dieci anni, ho riversato la mia passione in un altro settore: il marketing. Dopo anni a scrivere per le aziende, ritorno all'anima che c'è dietro ognuna di loro: gli imprenditori e tutte le persone che vivono in quell'ecosistema. Vi starete chiedendo come... Sono Editor e Ghostwriter per Engage Editore. la prima casa editrice italiana che pubblica libri dedicati agli imprenditori scritti da imprenditori. Amo le persone e credo che in ognuna di esse ci sia una luce da tirare fuori e una bellissima storia da raccontare.

One thought on “Quel piccolo grande cambiamento che determina la svolta della tua vita”

  1. Sei grande ed io da grande voglio essere come te, una persona a cui affidarsi .
    Saluto Crescenzo IOVINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

idee da milionario
Azioni Vincenti nella Gestione di Impresa

Da pizzaiolo a imprenditore in 7 anni: le idee da milionario di Olindo Cren 

Quali sono le idee da milionario che portano una persona comune a diventare un imprenditore di successo? Ne parlo con Olindo Cren.

Continua a leggere
successo Pitzus
Storie di Imprenditori

Ricreare da zero l’azienda di famiglia nelle costruzioni edili: La storia di successo di Andrea Pitzus

Nel cuore della sfavillante Costa Smeralda, dove il blu cristallino del mare incontra le verdi sfumature della macchia mediterranea, sorge un simbolo di successo e resilienza: Pitzus Group. La storia di questa azienda è un potente promemoria di come, anche dalle situazioni più critiche, possa nascere l’eccellenza. 

Continua a leggere
Gestione del tempo
Azioni Vincenti nella Gestione di Impresa

5 pareri controintuitivi che ti aiuteranno nella gestione del tempo 

Quante volte hai sentito dire che il tempo è denaro? 

In realtà, il tempo è molto di più. È la risorsa più preziosa di cui disponiamo, e come imprenditori, dobbiamo imparare a gestirla con saggezza e metodo.

Continua a leggere