• bella vita cinzia
  • carlo partipilo
  • BANNER-time-management-nuovo.png
  • desktop barbagallo
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • polidori
  • giro in mongolfiera desktop
  • medical
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • guru jobs
  • osmcoin promo
  • BANNER-mastermind.png
  • BANNER-osmcoin.png
  • BANNER-virtual-coac.png
  • gh dubai desk
  • valentini desktop
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • guru mobile
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • gh dubai mob
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • barbagallo mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • osmcoin promo mobile
  • carlo partipilo
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • Valentini mobile
  • polidori
  • sogi
  • giro in mong mobile
  • banner medical mobile
  • sogi
  • banner-mobile-mastermind.png
  • banner mobile cinzia bonfrisco

Mister Pizza: realizziamo le ambizioni di successo assieme ai nostri talenti!

Segui Aline Improta
( 7 Followers )
X

Segui Aline Improta

E-mail :*

Da camerieri a soci? In Mister Pizza si può.

L’imprenditorialità non riguarda solo il successo personale, ma anche la capacità di ispirare e supportare i propri collaboratori nella realizzazione delle loro ambizioni. Un imprenditore che si preoccupa di far crescere e sviluppare il potenziale dei suoi dipendenti è davvero un leader. In questa intervista, conosceremo una nuova Best Place to work toscana, Mister Pizza e il suo fondatore, Luciano Purpi, un uomo che ha rivoluzionato il concept delle pizzerie con il suo format “sempre aperto anche di notte” e scopriremo come la mentalità di un imprenditore che si impegna a realizzare le ambizioni dei suoi collaboratori può portare a risultati straordinari per tutti!

Quando ho incontrato Luciano e mi ha raccontato la sua storia, da dove è partito, dove è arrivato e dove vuole arrivare, ho capito fin da subito che mi sono trovata davanti ad un imprenditore ambizioso e con un mindset orientato all’innovazione e alla crescita. Appassionato di crescita personale, Luciano ha iniziato la sua carriera partendo da meccanico, poi è diventato PR e imprenditore. Per 16 anni, infatti, ha avuto una nota discoteca di Firenze, esperienza da cui nel 2011 è partita l’idea di aprire una pizzeria notturna accanto al suo locale, l’unica pizzeria aperta di notte a Firenze.

Subito dopo la prima apertura (dopo un anno e mezzo) che aveva riscosso molto successo, Luciano aprì la seconda pizzeria. Fu proprio in quella fase di espansione e di tanto lavoro, con orari massacranti e la necessità di trovare persone in grado e con la voglia di prendersi responsabilità nella crescita del progetto che decise di riorganizzare l’azienda partendo da qualcosa che per lui è sempre stata importante: la formazione.

Oggi a distanza di 12 anni, Mister Pizza non è solo una catena di pizzerie, è una grande realtà che si occupa di espansione diretta attraverso le sue persone di talento:

Sviluppiamo una rete di attività con l’obiettivo di far crescere le persone che hanno ambizioni.
Oggi abbiamo quattro locali in tre città: Firenze, Mestre e Jesolo con un totale di circa 100 collaboratori! Nel futuro vedo una grande società multi brand che diventerà un incubatore di talenti in tutta Italia!

Luciano Purpi

Al centro del progetto ci sono le persone, i collaboratori e i clienti:

Abbiamo creato un format per accontentare anche le richieste più particolari, dagli orari di apertura (siamo aperti fino alle 4.00 del mattino) fino ad arrivare al prodotto. La cosa che ci caratterizza e ci distingue è il nostro posizionamento con la “pizza leggera e digeribile” a cui si aggiunge un particolare focus sulle intolleranze e le varie esigenze alimentari, abbiamo la pizza senza glutine, senza lattosio e vegan.

Luciano Purpi

Perché secondo noi è una Best Place To Work?

Ricordiamo i parametri di valutazione:

  1. Possibilità di crescita rapida di guadagno e carriera
  2. Bel clima
  3. Formazione offerta
  4. Caratteristiche specifiche distintive

Caratteristiche che rendono Mister Pizza una “Best Place To Work”

Turnover: è calato fino ad azzerarsi da quando grazie alla formazione sono cambiato io. nessuno va via! A meno che non cambiano le esigenze di vita.

Clima: il nostro team è composto di persone con una fascia di età dai 20 ai 40 anni…io sono quello un po’ più over 😀! Con una buona parte del team, appena è possibile incontrarci tutti insieme, trascorriamo del tempo insieme anche dopo il lavoro!! Essere un gruppo di amici aiuta a star volentieri a lavoro, migliora la collaborazione e la disponibilità all’aiuto oltre a non far sentire la fatica del lavoro. Siamo amici prima di tutto!

Stipendio: abbiamo 14 mensilità e gli stipendi netti mensili sono di:
– Camerieri: 1400 netti + fino 750 di piano welfare
– Capo turni: 1500 netti + fino 750 di piano welfare
– Pizzaiolo: 1850 netti + fino 350 di piano welfare
– Store manager: 1800 + fino 2500 di piano welfare
– Area manager: 2500 + + fino 2500 di piano welfare

Formazione: Abbiamo la nostra Academy interna con  una giornata di formazione al mese dove ognuno dei collaboratori, in base al ruolo, studia e si forma per migliorarsi

Che cos’ha fatto l’imprenditore che lo distingue da tutti gli altri?

Luciano osserva attentamente le competenze, le passioni e gli interessi di ciascun collaboratore e offre opportunità di sviluppo e formazione mirate creando un piano di crescita personalizzato per ciascuno di loro, fornendo le risorse e il supporto necessari per raggiungere gli obiettivi professionali.

Per realizzare le ambizioni dei collaboratori bisogna promuovere la responsabilità e l’autonomia.
Ci tengo a dare ai miei collaboratori la possibilità di assumersi la responsabilità delle proprie azioni e decisioni. Questo li aiuta a sviluppare un senso di proprietà e a sentirsi coinvolti nel successo dell’azienda, cosa che si concretizza con la possibilità di raggiungere non solo ruoli manageriali ma anche di avere delle quote dell’azienda.

Luciano Purpi

Caratteristiche distintive dell’azienda

  • Per attirare grandi campioni nelle posizioni manageriali di area, abbiamo eliminato il concetto di tempo, è impostato tutto sul risultato.
  • Libertà/ flessibilità orari per ruoli manageriali
  • Ufficio vista Duomo di Firenze per il benessere delle persone
  • Piano di carriera per ogni risorsa
  • Piano di formazione personalizzato 
  • Percorso formativo online e offline sia per crescita personale che professionale
  • Welfare aziendale 
  • Attività di Team Building
  • Ingresso nelle quote societarie al raggiungimento degli obiettivi

Quali sono state secondo te le azioni di successo nel campo delle HR che ti hanno permesso di fare la differenza?

Aver orientato il management a supportare nella crescita le risorse interne. Aver creato un progetto e un ambiente a disposizione della crescita delle persone per permettere ad ognuno di loro di esprimersi senza aver paura di sbagliare al fine di realizzarsi nella vita attraverso un grande progetto condiviso.
E poi sicuramente inserire e formare una persona che si occupa full time della HR e della ricerca e selezione del personale.

Vedi il video e scopri cosa dicono i membri del team:

In che modo ha impattato il clima aziendale in rapporto alla produttività dei membri del team e la crescita aziendale?

All’inizio del percorso di formazione ero un po’ scettico. Poi ho pensato: “ci provo cosa ho da perdere?
Mal che va ritorno a fare le cose come prima! (ahahaha)”

Mi sono messo in discussione e mi sono affidato a quello che era emerso dall’analisi I-Profile del mio team: avevo in squadra delle campionesse e io neanche lo sapevo. Erano due ragazze studentesse che lavorano come cameriere da noi, abbiamo intrapreso insieme un percorso di crescita, si sono prese sempre più responsabilità fino a diventare prima store manager e poi area manager.

L’azienda cresce tutti i giorni a livelli importanti e si respira un bel clima che indubbiamente fa la differenza e poi… tutto questo ha migliorato anche la mia vita!

Come commenti questo dato? C’è una correlazione diretta tra il benessere del team e i risultati?

In sei anni siamo passati da circa 1.3 milioni di euro di fatturato a 5 milioni! Quindi direi proprio di sì! Se noi imprenditori vogliamo che le nostre aziende crescano non dobbiamo trattare le persone come un numero, ma dare loro un progetto, i numeri ce li porteranno loro!


Quali sono i tuoi consigli per gli altri imprenditori?

Il consiglio che mi sento di dare è quello di avere un progetto grande che attirare le migliori persone in circolazione, hai bisogno di collaboratori che sognano e che pensano in grande ma devi essere il primo tu a farlo!!

Fidati delle persone e lascia spazio ai tuoi collaboratori…devi avere fede nel credere che costruirai un progetto grande!

Un imprenditore che si preoccupa di realizzare le ambizioni dei suoi collaboratori è un vero leader che crea un ambiente di lavoro positivo e motivante. Attraverso la creazione di una cultura di responsabilità e fiducia, identificando e sviluppando il potenziale di ognuno dei collaboratori, un imprenditore può guidare i suoi collaboratori verso il successo personale e professionale. Questa mentalità di supporto e crescita condivisa porta a risultati straordinari per tutti, creando un ambiente di lavoro dinamico e stimolante in cui tutti possono raggiungere le proprie ambizioni di successo.

Conosci altre aziende Best Place To Work?
Segnalacele, scrivi alla redazione!

redazione@imprenditore.info

Vuoi inviare la tua candidatura per lavorare in una delle
aziende protagoniste della rubrica?

Invia una e-mail a info@gurujobs.it con il tuo CV!

a cura di Aline Improta

Segui Aline Improta
( 7 Followers )
X

Segui Aline Improta

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • banner medical mobile
  • osmcoin promo mobile
  • guru mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobile-mastermind.png
  • giro in mong mobile
  • barbagallo mobile
  • polidori
  • sogi
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • sogi
  • gh dubai mob
  • carlo partipilo
  • Valentini mobile
Avatar photo

Aline Improta

La scrittura è fin da piccola il mio grande amore. Giornalista pubblicista dal 2010, negli ultimi dieci anni, ho riversato la mia passione in un altro settore: il marketing. Dopo anni a scrivere per le aziende, ritorno all'anima che c'è dietro ognuna di loro: gli imprenditori e tutte le persone che vivono in quell'ecosistema. Vi starete chiedendo come... Sono Editor e Ghostwriter per Engage Editore. la prima casa editrice italiana che pubblica libri dedicati agli imprenditori scritti da imprenditori. Amo le persone e credo che in ognuna di esse ci sia una luce da tirare fuori e una bellissima storia da raccontare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

politiche HR
Best Place To Work

Dal low-cost all’eccellenza: la trasformazione di ICO nelle politiche HR 

Come si passa dal low-cost all’eccellenza? Eugenio Brenna mi racconta la trasformazione di ICO nelle politiche HR

Continua a leggere
settore edile
Best Place To Work

Costruire il successo: La gestione HR di Perrotta Group nel settore edile

Attraverso l’intervista di oggi con Antonio di Perrotta, scopriamo le strategie e le pratiche di gestione che hanno non solo incrementato la produttività e la crescita aziendale ma hanno anche consolidato la reputazione di Perrotta Group come uno dei migliori luoghi di lavoro nel settore edile. 

Continua a leggere
luogo di lavoro ideale
Best Place To Work

All’interno di Giglioli srl: La visione di Massimo per un luogo di lavoro ideale

Segui Francesca Turriciano ( 14 Followers ) X Segui Francesca Turriciano E-mail :* Segui Francesca Turriciano Smetti di seguire Francesca Turriciano Perché creare un luogo di lavoro ideale è una priorità per molte organizzazioni? Perché un ambiente che promuova il benessere dei dipendenti, la crescita professionale e la soddisfazione personale è fondamentale per attrarre e […]

Continua a leggere