• guru jobs
  • BANNER-virtual-coac.png
  • BANNER-mastermind.png
  • bella vita cinzia
  • medical
  • osmcoin promo
  • BANNER-time-management-nuovo.png
  • BANNER-osmcoin.png
  • osm artigiani piu utili
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • banner-mobile-mastermind.png
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner medical mobile
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • guru mobile
  • osmartigiani piu utili mobile

La respirazione consapevole e il rebirthing possono portarti a stare meglio e a ripristinare la tua energia

respirazione-e-rebirthing
Segui Francesca Turriciano
( 12 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*

Se sei qui è perché stai probabilmente cercando un modo per migliorare la tua salute emotiva e hai sentito parlare dell’incredibile potere della respirazione consapevole e del rebirthing. 

Ebbene, sei nel posto giusto. 

Oggi abbiamo l’onore di intervistare Alessandro Agliana, ex imprenditore che ha dovuto affrontare una serie di fallimenti quasi per “prepararsi” ad una nuova fase. Dal 2006 Alessandro è coach di respirazione, in quella che definisce la sua seconda vita e si dedica a “far rinascere” il potenziale che è sopito negli altri.

Ci spiegherà in che modo la respirazione cosciente può aiutarci a superare i blocchi emotivi, a gestire lo stress e a raggiungere l’autorealizzazione. Scopriremo anche come funziona una sessione di rebirthing e in che modo può migliorare il nostro equilibrio mentale ed emotivo. 

Quindi, rilassati, prenditi un momento per te stesso e lasciati trasportare dalla nostra intervista con Alessandro Agliana.

  • Nella biografia sul tuo sito scrivi: “Il mio cambiamento è iniziato con la mia prima seduta di REBIRTHING, ed è stato così potente l’impatto che ho avuto con questa disciplina che fin da subito ho sentito che sarebbe diventata la mia professione”. Ti va di raccontarci qualcosa in più su questa esperienza?

Nel 2004 stavo vivendo un periodo molto difficile, con 2 negozi che rischiavano il fallimento, problemi nella relazione con mia moglie ed il rischio concreto di perdere anche la casa. Proprio in quel momento una persona mi ha parlato del rebirthing e dire che lì su due piedi l’unica cosa che ricordo di aver detto è stata “Ma io respiro già benissimo!”. 

Nel giro di 9 mesi ho effettivamente perso i negozi e la moglie. Per fortuna almeno la casa si è salvata, ma ero comunque in forti difficoltà economiche. Ho trovato un lavoro da manager per ripagare i debiti e potermi formare in quella che sarebbe diventata la mia nuova professione.

Dalla prima seduta di rebirthing, dopo quella prima intuizione, una serie di coincidenze mi ha fatto capire che ero sulla mia strada. A cominciare dal fatto che il corso si svolgeva lontano da casa ed io, che non avevo più nemmeno l’auto, non sapevo come sarei andato fino a 3 giorni prima, quando un altro partecipante mi chiamò per offrimi un passaggio.

  • Tu dici che “Il respiro consapevole è una disciplina di crescita personale basata su di un sistema di respirazione che agisce sia a livello fisico sia a livello emozionale, svolgendo un lavoro di pulizia profonda che ci serve per utilizzare pienamente la nostra energia vitale”. A questo punto sarebbe interessante approfondire il tema del rebirthing: cos’è e quali sono i principali benefici sul benessere fisico e mentale?

Il rebirthing è una tecnica di respirazione consapevole che agisce innanzitutto sull’ossigenazione delle cellule. Questo porta ad alcuni benefici immediati sul corpo fisico, quindi può essere utile contro i mal di testa e nei periodi di forte stress. Ed ovviamente agendo sulle cellule, va anche a rallentare l’invecchiamento. 

Ma è sul corpo emozionale che vedo gli effetti più dirompenti. Durante le mie sedute, sia individuali che collettive, la respirazione consapevole permette di attraversare quei blocchi energetici che si creano spesso a causa dei traumi (primo tra tutti la nascita). Con questa pratica l’energia vitale torna a fluire liberamente e le potenzialità di ogni individuo sono libere di sprigionarsi. 

Questo significa, ad esempio, che capita frequentemente di avere delle intuizioni che si rivelano poi molto efficaci nel raggiungere i propri obiettivi.  

  • Wow. Mentre parlavi ho visualizzato un fiume potentissimo che scorre e trascina via a volte anche pesi importanti. Può fare paura, ma è inutile stare lì e lottare per evitarlo, prima o poi potrebbe succedere comunque. A questo proposito vorrei chiederti di spiegarci meglio, come si svolge una seduta di rebirthing? E qual è la differenza tra una seduta individuale e una di gruppo?

La seduta individuale inizia sempre con un colloquio di circa un’ora, proprio perché ho bisogno di maggiori informazioni per capire poi come andare a lavorare sull’energia. La seconda parte, anche questa di circa un’ora, è dedicata invece alla respirazione consapevole ed all’integrazione, che è un momento trascorso per “assorbire” le emozioni in posizione fetale. Quest’ultima parte è quella in cui, in genere, si ritrova quella fluidità di pensiero e si “accendono le lampadine”.

Le sedute collettive sono tutta un’altra storia. Qui l’energia vitale del singolo individuo non è solo liberata, ma è amplificata anche dalle altre persone (che diventano quasi una parte dell’altro). Con i gruppi organizziamo giornate intere in cui alterniamo esercizi di potenziamento mentale, meditazione e facciamo la respirazione nella parte conclusiva. Ovviamente non è semplice spiegare a parole le emozioni che i partecipanti provano durante le sedute, ma ti assicuro che li vediamo uscire con una luce diversa.

  • Questa descrizione mi fa venire in mente tutta una serie di pratiche legate alle crescita personale e spirituale. Pensi che la respirazione consapevole possa essere di aiuto anche per avere successo professionale e nel business?

Certo! Proprio per i benefici di cui abbiamo parlato prima. Gli imprenditori moderni ed i collaboratori di valore ormai hanno capito che non possono fare tanta strada, se non si prendono cura di sé stessi anche a livello “spirituale”. Tra l’altro i gruppi di imprenditori ci stanno dando grandi soddisfazioni, perché sono persone dalla forte volontà. Il rebirthing non è una meditazione, ci vuole impegno e loro non si lasciano spaventare facilmente. Al momento mi sto occupando, ad esempio, della respirazione nei corsi di OSM – Open Source Management Spiritual Economics. Ovviamente non posso parlare delle intuizioni di successo che moltissimi dei nostri amici hanno potuto sperimentare nelle giornate dedicate alla respirazione. Però posso dire che si tratta di un corso che sta facendo la differenza nella mia vita, in quella di chi ne ha preso parte e speriamo in un futuro non troppo lontano anche nell’ecosistema in cui viviamo. 

  • Quali sono i consigli che ti senti di dare a me, che mi avvicino per la prima volta alla pratica del rebirthing? 

Il consiglio che mi sento di dare è di verificare in maniera approfondita la preparazione della persona con cui andrai a fare rebirthing. Questo perché, come ti spiegavo prima, si tratta di una pratica che ti avvicina ad emozioni molto forti. Quindi, sarebbe bene avere al tuo fianco qualcuno che ti aiuta a gestirle correttamente. Il rebirthing non è pericoloso, ma se ti affidi a persone poco competenti può diventare un’esperienza poco piacevole.

  • In questi anni hai visto con i tuoi occhi l’energia delle persone che si trasforma grazie alla respirazione. In che modo pensi che possa aiutare gli imprenditori a cambiare anche la realtà che li circonda?

Io ho lavorato per tanti anni con la respirazione nelle sedute per i privati e ho provato una grande soddisfazione nel farlo. Perché penso che il mondo si cambia a partire dal singolo individuo, che può influenzare positivamente la sua famiglia ed innescare un circolo virtuoso. Da quando lavoro con i gruppi di imprenditori, però, mi rendo conto che è qui che posso fare davvero la differenza. Perché il loro mindset rinnovato può andare a cambiare la vita di decine di lavoratori e di famiglie. 

L’energia di Alessandro io l’ho percepita anche attraverso questa breve intervista, anche attraverso uno schermo. Ecco perché non me la sento di aggiungere altro alle sue parole. Oggi voglio concludere questo articolo con un messaggio che lui stesso rivolge a chi partecipa ad una seduta:

Non puoi andare in giro senza sapere chi sei veramente. Non puoi pensare di essere solo un corpo e che ti basta stare nella materia, avere successo per essere felice. Altrimenti prima o poi finirai senza dubbio per sabotarti. La respirazione consapevole può accelerare questo processo ed aiutarti a liberare tutto il tuo potenziale ancora inespresso.

Se ti interessano queste tematiche, non perdere i nostri articoli della rubrica “Spiritualità” in uscita ogni domenica. E se pensi che potrebbe essere utile a qualcuno che conosci, condividi il blog con i pulsanti qui sotto!

Segui Francesca Turriciano
( 12 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • banner-mobile-mastermind.png
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner medical mobile
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • guru mobile
  • osmartigiani piu utili mobile

Francesca Turriciano

Sono una copywriter. E mi ritengo veramente “fortunata” perché per lavoro posso “giocare” con le parole ogni giorno. Ma non solo. Posso dare sfogo a tutto ciò che amo: leggere, soddisfare la mia curiosità infinita e vivere una vita “piena”. Sì, perché il lavoro del copywriter non si ferma alla scrittura. Ogni parola che scrivo è solo la punta dell'iceberg di un mondo ricco di idee, emozioni e visioni. In effetti la scrittura ha creato “un prima e un dopo” nella mia vita ed è stata la chiave che ha aperto la porta alla mia vera essenza. Quando ho lasciato entrare la creatività, ho dato il via a un circolo virtuoso che ha portato nuova energia e tanti stimoli interessanti. È stato come un risveglio che mi ha catapultato in una nuova dimensione, fatta di scoperte sempre diverse, avventure straordinarie e storie da raccontare. Oggi sono qui per condividere questo pezzetto di viaggio insieme ad altri lettori che, come me, sono appassionati della vita e dei suoi infiniti racconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

fede
Spiritual Business

Bible To Business: Il potere della fede crede in ciò che ancora non c’è: Ebrei 11:1, Matteo 17:20, Proverbi 3:5-6, 2 Corinzi 5:7

Integrare la fede nei tuoi affari non solo può portare gratificazione spirituale, ma anche offrire vantaggi tangibili nel raggiungere i tuoi obiettivi professionali.

Continua a leggere
gestione finanziaria
Spiritual Business

Bible to Business: Gestione Finanziaria; versetto Matteo 25:21, Proverbi 22:1, Luca 16:11, 1 Timoteo 6:10

La Bibbia offre saggezza intramontabile che può plasmare la cultura aziendale, influenzare la gestione finanziaria e creare un impatto duraturo nella comunità.

Continua a leggere
Time Management
Spiritual Business

Bible to Business: Time Management ed Efficienza; versetto Efesini 5:15, Proverbi 6:6-8, Salmi 90:12

In questa edizione della rubrica “Spiritualità” su imprenditore.info, ci immergeremo nel mondo del Time Management ed Efficienza, esplorando come princìpi spirituali possano plasmare il modo in cui gestiamo il nostro tempo e massimizziamo la nostra produttività nel contesto aziendale. 

Continua a leggere