• polidori
  • BANNER-time-management-nuovo.png
  • guru jobs
  • medical
  • barbagallo mobile
  • BANNER-osmcoin.png
  • valentini desktop
  • giro in mongolfiera desktop
  • bella vita cinzia
  • desktop barbagallo
  • BANNER-mastermind.png
  • osmcoin promo
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • carlo partipilo
  • BANNER-virtual-coac.png
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • osmcoin promo mobile
  • giro in mong mobile
  • banner-mobile-mastermind.png
  • carlo partipilo
  • sogi
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • sogi
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • banner medical mobile
  • Valentini mobile
  • guru mobile
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • polidori
  • barbagallo mobile

LA POLITICA IN EUROPA FUNZIONA ECCOME! SOLO CHE NON LO FA PER NOI

Segui Paolo Ruggeri
( 22 Followers )
X

Segui Paolo Ruggeri

E-mail :*

Ogni tre anni o quattro anni è la solita storia: avevamo avuto fiducia in questo nuovo politico che sembrava poter cambiare le sorti del Paese ed ecco che, puntualmente, una volta al Governo ci delude e fa poco o niente di quello che ci aveva promesso…

Sembra una faccenda solo nostra, di noi Italiani, ma quando vai a vedere è in questo modo in quasi qualsiasi Paese Europeo: in Spagna, in Francia, in Inghilterra, in Olanda… Pensi forse che tra tutti i francesi che stanno manifestando in questi mesi per le piazze di Parigi non ce ne siano molti che avevano votato anche per Macron? E pensi forse che tutti quegli inglesi che avevano votato per la Brexit, aspettandosi una grande rinascita economica del Paese, siano soddisfatti del gattopardesco “alla fine abbiamo cambiato tutto per non cambiare niente” che è l’Inghilterra di questi ultimi anni?

Pensaci un attimo: in TUTTA Europa la STRAGRANDE maggioranza dei cittadini è contraria all’intervento militare di Israele a Gaza, però NESSUN POLITICO Europeo sostiene una tale posizione… Non dovrebbe essere quello il LORO LAVORO? Rappresentare i cittadini e i loro desideri?

La STRAGRANDE maggioranza dei cittadini europei vorrebbe che Julian Assange fosse liberato ma quasi nessun politico europeo o italiano, e sicuramente nessun grande papavero, prende una posizione al riguardo. 

La STRAGRANDE maggioranza dei cittadini europei vorrebbe la pace e una politica europea CHE FACESSE L’INTERESSE DEI CITTADINI e che prendesse le distanze da quella degli Stati Uniti e, invece, nessun politico europeo, o quasi, si schiera da quella parte o sostiene quella battaglia. 

Ed è così su immigrazione, costi della politica, sprechi, politiche economiche, non importa all’aspetto che guardi: OGNI POLITICO SI COMPORTA IN MODO DIVERSO DA COME VORREBBERO GLI ELETTORI CHE LO HANNO VOTATO!

Nonostante ciò I POLITICI EUROPEI SONO I MIGLIORI DEL MONDO! Sono dei professionisti STRAORDINARI! Eseguono il loro lavoro nel modo più efficace possibile.

Ma come???? 

Certamente! Perché il loro lavoro non è quello di fare ciò che vorrebbero, o gli hanno affidato come mandato, i cittadini, bensì è quello di servire le elite. Che si chiamino Black Rock. Goldman Sacks, Lobby Israeliana, Industrie di Armi Americane, CIA, Complesso delle Industrie Farmaceutiche, o altro ancora, i nostri politici, e tutte le istituzioni europee, sono TOTALMENTE al loro servizio e non muoveranno un dito se non avranno la loro autorizzazione.

Ma la stampa allora? Non comincerà a scrivere e a denunciare questa svendita dei politici europei???? E perché qualche giornalista dovrebbe mai farlo ribellandosi, così, al proprio datore di lavoro? Forse non ne sei al corrente ma Black Rock e la sua controllata Vanguard possiedono: 

Il 18% di Fox News

Il 16% di CBS 

Il 13% di COMCAST, che a sua volta possiede NBC, MSNBC, CNBC e SKY media group

Il 12% di Disney, che a sua volta possiede ABC News

Il 12% di CNN 

Tra il 10% e il 14% di Gannett group che controlla oltre 250 giornali negli USA, tra cui USA Today

Quote importanti di partecipazione in Alphabet (Google), Apple, Meta, IBM e Microsoft 

E pensi quindi che queste testate potrebbero mai lanciare una campagna che danneggi economicamente il potere dei loro datori di lavoro e proprietari? Chi sarebbe mai così matto da fare una cosa del genere? Troverai al massimo qualche testata indipendente, tacciata come cospirazionista, che lo farà. E anche loro staranno bene attente perché non sai mai dove vai a finire quando tocchi quegli interessi…

Non solo: abbiamo già trattato più volte, in questa rubrica, quanto i social network e, persino Wikipedia, siano di fatto controllati o influenzati da forze esterne:  

Quindi nessuno parlerà mai di quello che sta succedendo e di un fatto INCONTROVERTIBILE: tutti i governi occidentali mentre fanno finta di fare l’interesse dei cittadini, di fatto hanno un unico datore di lavoro: le elite economico militari. 

Faranno quindi la campagna elettorale promettendoti mari e monti, e casomai qualcuno di loro sarà anche davvero motivato a farlo all’inizio della sua carriera politica. Ma, arrivati al Governo, inevitabilmente conosceranno il loro VERO datore di lavoro, che non è il cittadino e, dopo casomai qualche reticenza iniziale, accetteranno di buon grado il loro ruolo di esecutori per 15.000 euro netti al mese. 

Tu davvero credi ancora alla storiella che Grillo, Conte, Di Maio, la Meloni, Berlusconi, Prodi, Draghi, Renzi, Salvini, Bossi, Fini, D’Alema, ecc, ecc, ecc non abbiano fatto le riforme per far funzionare il Paese a causa dell’opposizione, dell’Europa, delle crisi economiche??? Loro non hanno fatto nulla, o quasi, di questo perché tutte tali riforme sarebbero state contrarie agli interessi dei loro datori di lavoro: le elite di cui parlavamo sopra.

E credi forse ancora alla palla che il Patto di Stabilità è nell’interesse dei cittadini??? Guarda che il Patto di Stabilità, e tutte le azioni connesse, hanno un solo obiettivo: impoverire il Paese di modo che le elite possano acquistare tutti i gioielli migliori, i porti, le autostrade, le compagnie telefoniche, le banche, le infrastrutture. Hanno l’obiettivo di indebolire a tal punto la Sanità pubblica da rendere ai medici che vi lavorano impossibile lavorarci, così andranno nel privato dove, però, per ricevere una visita bisogna pagare e non bastano più le tasse che abbiamo versato. Hanno l’obiettivo di peggiorare l’istruzione così invece che principi sani potranno insegnare ai nostri ragazzi tutto il marciume che serve per raggiungere i loro fetidi obiettivi. 

Non ci credi ancora? E allora rifletti un poco sul fatto che nessuno di noi, o quasi, potrebbe candidarsi per un ruolo politico nazionale o europeo. Il tuo vicino di casa, lui che è una brava persona, lo conosci, aiuta un sacco di persone, potrebbe forse candidarsi per andare a Roma a guidare l’Italia? No! Per candidarsi dovrebbe raccogliere decine di migliaia di firme in poche settimane e, anche se riuscisse a superare questo scoglio iniziale, si troverebbe a fare i conti con la “soglia di sbarramento”: se non raccoglie abbastanza voti, almeno il 4% dei voti NAZIONALI, non entrerebbe comunque in Parlamento. Ti vedi dunque il Dottore del tuo Paeseo il Preside tanto bravo della scuola dove studia tuo figlio, in grado di affrontare un’opera del genere?

Vedi: nessuno o quasi potrà mai farsi eleggere al Parlamento nazionale o al Parlamento Europeo, a meno che non venga sponsorizzato da uno dei partiti già presenti. Per farlo dovrai avere tempo, soldi e un sacco di risorse, cosa che quasi nessuno ha nel nostro Paese. Le elite non vogliono che ci siano dei nuovi arrivati perché i nuovi arrivati, come è stato inizialmente il caso con il M5S, tendono sconvolgere e a richiedere tempo primo di essere ammaestrati. 

Non ce ne siamo accorti ma ci hanno scippato le elezioni: non perché siano andate alla destra o alla sinistra, ma perché ce le hanno scippate proprio. Eleggi solo chi vogliono loro. E quando questi saranno eletti, a parte qualche misura minuscola per tirarti un tozzo di pane, non faranno proprio nulla. 

E allora sì, se la guardiamo da questo punto di vista, i nostri politici sono davvero capaci e i 15.000 euro al mese che percepiscono sono tutti più che meritati: tengono il Medio Oriente (e ora anche l’Europa) in uno stato di guerra perenne creando montagne di ordini per il complesso delle aziende militari, tengono in prigione Julian Assange così che non inizi a rompere con la sua informazione e le sue inchieste non controllate dai mass media, impoveriscono il Paese, l’Istruzione e la Sanità così che Black Rock and company possano comprarsi le nostre migliori aziende, così che si possano vendere miliardi di medicine inutili e così da creare una classe media ignorante che accetti tutti i trucchetti di marketing che metteranno in campo. 

Una tragedia. Ed è quella che, come rane bollite, stiamo vivendo all’interno di questa Italia e di questa Unione Europea.

È tempo che i cittadini si risveglino e provino ad unirsi per riappropriarsi della funzione elettorale e politica. Aspettando ancora un poco, sarà troppo tardi. 

Ah, un’ultima cosa: è COMPLETAMENTE inutile chi voterai alle prossime Elezioni Europee. Quelle sono come la loro riffa interna per assegnare a uno di loro i 15.000 euro al mese di stipendio. Che il Parlamento Europeo vada a destra o a sinistra, loro non eseguiranno NULLA, o quasi, del programma per cui li hai votati. 

La pazzia è continuare a ripetere la stessa cosa anche quando sai che non sta funzionando. 

Segui Paolo Ruggeri
( 22 Followers )
X

Segui Paolo Ruggeri

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • banner-mobile-mastermind.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • Valentini mobile
  • polidori
  • sogi
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • sogi
  • banner medical mobile
  • barbagallo mobile
  • giro in mong mobile
  • carlo partipilo
  • guru mobile
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png

Paolo Ruggeri

Paolo A. Ruggeri è un imprenditore che gestisce numerose aziende in diversi paesi nel mondo. Socio fondatore di OSM, società Italiana di consulenza che aiuta gli imprenditori a comunicare con i dipendenti, a far crescere il loro business e ritrovare la motivazione in azienda, con più di quindici sedi distribuite in Europa, Stati Uniti, Canada, Russia e Medio Oriente. Inoltre, dirige o possiede partecipazioni in aziende in svariati altri settori intorno al mondo, dall'immobiliare all'Editoria, dalla consulenza per l'internazionalizzazione d'impresa al marketing e alla ristorazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Eyes on Rafa: "Va arrestato" ma i giornali non ve lo dicono!
Dibattito e Confronto

Eyes on Rafa: “Va arrestato” ma i giornali non ve lo dicono!

Segui Matteo Gardelli ( 5 Followers ) X Segui Matteo Gardelli E-mail :* Segui Matteo Gardelli Smetti di seguire Matteo Gardelli Eyes on Rafa: “Va arrestato” ma i giornali non ve lo dicono! È quanto emerge in queste ore che potrebbero scuotere il mondo. Mentre l’Europa si prepara alle (in)utili elezioni dell’8 e il 9 […]

Continua a leggere
Dibattito e Confronto

Europa – Questi strumenti informatici saranno utilizzati per censurare e manipolare le informazioni?

Segui Francesco Iavarone ( 2 Followers ) X Segui Francesco Iavarone E-mail :* Segui Francesco Iavarone Smetti di seguire Francesco Iavarone Se c’è un vantaggio nell’essere un blog indipendente e che non riceve finanziamenti da un pubblico politico, questo è proprio la libertà di parlare e fare domande senza dover sorvolare su certi argomenti ritenuti […]

Continua a leggere
Dibattito e Confronto

Vaccini anti-covid: quanti politici non si sono sottoposti perché preoccupati degli effetti?

Segui Francesco Iavarone ( 2 Followers ) X Segui Francesco Iavarone E-mail :* Segui Francesco Iavarone Smetti di seguire Francesco Iavarone Il tema dei vaccini rimane uno dei più discussi e delicati.  Abbiamo intercettato recentemente notizie su diffusi effetti avversi al vaccino e sono ancora fresche le dichiarazioni che giustificano il ritiro del prodotto AstraZeneca […]

Continua a leggere