• guru jobs
  • desktop barbagallo
  • barbagallo mobile
  • valentini desktop
  • BANNER-time-management-nuovo.png
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • BANNER-mastermind.png
  • BANNER-osmcoin.png
  • BANNER-virtual-coac.png
  • carlo partipilo
  • giro in mongolfiera desktop
  • osmcoin promo
  • bella vita cinzia
  • medical
  • polidori
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • carlo partipilo
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • Valentini mobile
  • polidori
  • barbagallo mobile
  • sogi
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • banner medical mobile
  • guru mobile
  • sogi
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • giro in mong mobile
  • banner-mobile-mastermind.png
  • osmcoin promo mobile

Investire sulle persone: Il segreto di Andrea Azzali per creare un business milionario 

gestione delle persone
Segui Francesca Turriciano
( 14 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*

Se c’è una lezione che possiamo imparare dagli imprenditori di successo, è che il vero motore dietro ogni grande impresa sono le persone.

Me ne ha parlato oggi Andrea Azzali, il CEO di Polisette S.p.A., un’azienda leader nel settore dell’isolamento termico. Fondata nel 1981 da Marcello Azzali e Silvana Biagini, Polisette ha consolidato la sua posizione come partner di fiducia nei settori della prefabbricazione, delle coperture industriali, dell’isolamento di edifici civili e del cappotto termico.

Sotto la guida di Andrea, l’azienda ha attraversato significative trasformazioni e sfide, culminando in una crescita esponenziale del fatturato. Nel corso degli anni, il fatturato di Polisette è cresciuto in modo impressionante: da 5 milioni nel 2008 a 40 milioni nel 2023.

In questo blog parliamo della visione di Andrea, del potere degli investimenti sulle risorse umane e di come questo approccio possa essere il segreto per creare un business milionario. 

Qual è stata l’idea imprenditoriale che ti ha portato al successo e alla realizzazione economica?

L’idea imprenditoriale che mi ha guidato verso il successo con Polisette S.p.A. è stata la decisione di puntare sulla qualità dei prodotti e sulla diversificazione del mercato. Essendo un’azienda di famiglia, ho sempre avuto una passione per l’attività aziendale e ho compreso l’importanza di adattarsi alle mutevoli esigenze del mercato.

Ho notato che dipendere esclusivamente da pochi grandi clienti nel settore dei prefabbricati ci rendeva vulnerabili a fluttuazioni del mercato e alle politiche dei clienti stessi. Nel 2003, quando alcuni di questi grandi clienti ci hanno messo in seria difficoltà con richieste di prezzi non sostenibili, ho capito che dovevamo cambiare rotta.

Abbiamo quindi deciso di puntare su un modello di business più distribuito, servendo un vasto numero di piccoli clienti e riducendo così la nostra dipendenza da singoli attori del mercato. Oggi, con oltre 1000 clienti e il più grande che contribuisce solo al 3% del nostro fatturato, siamo molto meno vulnerabili e più resilienti alle variazioni del mercato.

Convertire l’azienda verso questa nuova direzione è stato un processo lungo e difficile, ma è stata la chiave per garantire la nostra crescita e il nostro successo nel lungo periodo.

Quali sono stati i principali ostacoli che hai incontrato nel portare avanti questa idea e come li hai superati?

Uno degli ostacoli più significativi è stato la gestione dei collaboratori, soprattutto nel processo di cambiamento della loro mentalità. Introdurre nuovi approcci e strategie richiedeva un cambio culturale all’interno dell’azienda, il che non è mai un compito facile. 

Un altro ostacolo cruciale è stato il controllo della mia capacità decisionale all’interno dell’azienda, a causa della struttura societaria in cui mia madre deteneva la maggioranza delle quote. Questo ha limitato la mia libertà di attuare le strategie e le innovazioni necessarie per il successo dell’azienda. Tuttavia, nel corso degli anni, ho lavorato per ottenere un maggiore controllo, acquisendo quote societarie e, infine, ottenendo la piena autonomia decisionale.

Nel 2010, ho iniziato a collaborare con OSM – Open Source Management per migliorare le mie competenze, ma è stato solo dopo aver acquisito le quote di mia madre, nel 2019, che ho potuto implementare appieno le conoscenze e le competenze acquisite. Da allora, con maggiore autonomia e controllo, sono stato in grado di guidare l’azienda in modo diverso, reclutando nuove figure chiave e sviluppando un team e un clima aziendale di cui sono estremamente soddisfatto.

Quali sono state le azioni di successo che ti hanno portato a creare un business milionario?

Ecco le principali strategie che hanno contribuito al nostro successo:

  • Ricerca continua di talenti: penso che il successo di un’azienda sia strettamente legato alle persone che la compongono. Recentemente, ho anche assunto una persona dedicata specificamente a questa importante attività. Sebbene possa sembrare un investimento iniziale oneroso, ho imparato che trovare la persona giusta porta benefici tangibili e ripaga l’investimento nel breve periodo.
  • Sviluppo personale continuo: Ho compreso l’importanza di crescere e migliorare costantemente come leader e imprenditore. Questo impegno mi ha permesso di affrontare le sfide con maggiore consapevolezza e adattabilità.
  • Espansione della rete di vendita: Una rete di vendita capillare è essenziale per raggiungere un vasto pubblico e garantire una crescita costante dell’azienda. Ho lavorato per creare e potenziare una rete di vendita efficiente e ben strutturata. Questo ha portato alla crescita del nostro team, che attualmente conta 40 dipendenti e alla nostra capacità di raggiungere un numero sempre maggiore di clienti.

Cosa consigli agli imprenditori che cercano idee da  millionaire?

Il mio consiglio principale per gli imprenditori che cercano di creare un business milionario è quello di investire sulle persone. Ascoltate i vostri collaboratori, ispirateli. Perché sono loro che trasformeranno le vostre ambizioni in realtà e renderanno il vostro business non solo un successo economico, ma anche un luogo in cui le persone possono crescere, prosperare e trovare soddisfazione.

Un ambiente di lavoro positivo e gratificante è sempre più importante per i dipendenti. Gli imprenditori dovrebbero comprendere che offrire un ambiente di lavoro stimolante e appagante può essere un vantaggio competitivo significativo. Le persone sono disposte anche a percepire uno stipendio leggermente più basso se ciò significa lavorare in un luogo dove si sentono apprezzate e realizzate.

Conclusioni

L’esperienza di Andrea Azzali con Polisette S.p.A. dimostra che il vero motore dietro ogni grande impresa sono le persone. Parlando con lui, ho avvertito la sua passione per l’azienda e per il team che la compone. Ed è proprio questa cultura aziendale che alimenta il successo duraturo.

Nel nostro ambiente in cui i numeri spesso dominano la scena, Andrea mi ha ricordato che dietro ogni cifra c’è una storia umana, fatta di impegno, sacrificio e speranza. Questo è il vero segreto di un business milionario: non solo creare valore economico, ma anche umano.

Segui Francesca Turriciano
( 14 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • sogi
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • giro in mong mobile
  • barbagallo mobile
  • osmcoin promo mobile
  • sogi
  • banner medical mobile
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • Valentini mobile
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • banner-mobile-mastermind.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • carlo partipilo
  • polidori
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • guru mobile

Francesca Turriciano

Sono una copywriter. E mi ritengo veramente “fortunata” perché per lavoro posso “giocare” con le parole ogni giorno. Ma non solo. Posso dare sfogo a tutto ciò che amo: leggere, soddisfare la mia curiosità infinita e vivere una vita “piena”. Sì, perché il lavoro del copywriter non si ferma alla scrittura. Ogni parola che scrivo è solo la punta dell'iceberg di un mondo ricco di idee, emozioni e visioni. In effetti la scrittura ha creato “un prima e un dopo” nella mia vita ed è stata la chiave che ha aperto la porta alla mia vera essenza. Quando ho lasciato entrare la creatività, ho dato il via a un circolo virtuoso che ha portato nuova energia e tanti stimoli interessanti. È stato come un risveglio che mi ha catapultato in una nuova dimensione, fatta di scoperte sempre diverse, avventure straordinarie e storie da raccontare. Oggi sono qui per condividere questo pezzetto di viaggio insieme ad altri lettori che, come me, sono appassionati della vita e dei suoi infiniti racconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

influencer
Azioni Vincenti nella Gestione di Impresa

Come costruire la credibilità del tuo marchio insieme agli influencer – con Nicole Carosini

Hai mai considerato il potenziale degli influencer nel costruire la credibilità del tuo brand? Come puoi sfruttare al meglio questa risorsa? Ne parlo con Nicole Carosini.

Continua a leggere
clienti
Azioni Vincenti nella Gestione di Impresa

Come avviare collaborazioni con i clienti – con Elisabetta Comite

In questo articolo esploreremo l’importanza delle collaborazioni con i clienti, analizzando le strategie vincenti per avviarle e mantenerle nel tempo. Grazie all’esperienza di Elisabetta Comite!

Continua a leggere
responsabilità sociale Abate
Azioni Vincenti nella Gestione di Impresa

Responsabilità Sociale d’Impresa: caso studio Unicorn per Sanpa – una casa per tutti

Oggi parliamo di responsabilità sociale con Angelo Abate, che ci racconta dell’evento Unicorn a San Patrignano.

Continua a leggere