• BANNER-utili-patrimonio.png
  • BANNER-virtual-coac.png
  • BANNER-osmcoin.png
  • bella vita cinzia
  • osm artigiani piu utili
  • osmcoin promo
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • medical
  • BANNER-mastermind.png
  • BANNER-time-management-nuovo.png
  • guru jobs
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • banner-mobile-mastermind.png
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner medical mobile
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • guru mobile
  • osmartigiani piu utili mobile

Investire nella numismatica

numismatica
Segui Francesca Turriciano
( 12 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*

La numismatica, lo studio e la raccolta di monete e banconote, è un settore affascinante che attrae sempre più investitori. 

In un contesto in cui gli investimenti tradizionali, come BOT, azioni, obbligazioni e immobili, rischiano di subire considerevoli oscillazioni di valore, le monete emergono come una scelta più stabile, fornendo al risparmiatore un rifugio da potenziali variazioni patrimoniali o prelievi forzosi.

Va sottolineato che l’approccio fai-da-te è da escludere. Investire in monete è una sfida, soprattutto ai nostri giorni. Il mercato numismatico, sia a livello nazionale che internazionale, è complesso e richiede una conoscenza approfondita su cosa acquistare, quanto tempo mantenere i pezzi e quando venderli. 

Proprio per questo motivo, abbiamo scelto di intervistare Sebastiano Mazzarino, un appassionato collezionista ed esperto nel campo della numismatica, che ci guiderà attraverso il mondo affascinante degli investimenti in monete e banconote. 

Scopriremo la sua storia, i motivi che lo hanno spinto a investire in questo settore e i consigli preziosi che ha da offrire agli aspiranti investitori.

  • Raccontaci un po’ della tua storia. Quando hai iniziato? Perché hai deciso di investire nella numismatica? Quali sono stati gli elementi che ti hanno particolarmente attratto in questo settore?

La mia storia nell’universo della numismatica ha radici sin dall’infanzia. Il mio interesse è stato fortemente influenzato da mio padre, un appassionato collezionista di monete. Fin da piccolo, mi coinvolgeva nel suo mondo, chiedendomi di mettere in ordine alcune monete della sua collezione. Tuttavia, le monete più preziose erano “off limits”, un divieto che alimentava la mia curiosità e il desiderio di esplorare ulteriormente questo affascinante universo.

La svolta decisiva è avvenuta quando mio padre, per la prima volta, mi ha dato il permesso di maneggiare in autonomia alcune monete più preziose. Durante questa esperienza, ho scoperto che una di esse era falsa. Questo episodio ha rappresentato un punto di svolta cruciale. La consapevolezza che avessi individuato il falso ha instillato in me una maggiore fiducia e, di conseguenza, mio padre ha iniziato a concedermi la libertà di investire in modo più autonomo. Questo evento ha contribuito a consolidare la mia passione per la numismatica e a farmi apprezzare ancor di più la sua complessità e le sfide coinvolte nell’investimento in monete.

  • Che risultati si ottengono? Puoi condividere quanto hai investito inizialmente e come si è evoluto il tuo portafoglio nel tempo?

Le monete, come investimento, offrono vantaggi fiscali paragonabili a quelli degli orologi di lusso e delle opere d’arte, ma con peculiarità uniche. 

A differenza degli orologi, le monete non richiedono costose operazioni di manutenzione, riducendo i costi associati al possesso. 

Rispetto alle opere d’arte, in cui l’interesse è spesso focalizzato su pezzi notificati di interesse statale, il panorama delle monete è differente. Molte monete non sono notificate ed anzi quelle che lo sono hanno un valore minore, all’opposto rispetto alle opere d’arte.

Un vantaggio fiscale rilevante per tutti e tre questi beni (monete, orologi di lusso, opere d’arte) è la loro classificazione come beni usati secondo la legge fiscale italiana, che esenta dalla tassa sul capital gain. Questo vale anche per le plusvalenze, rendendo l’investimento in monete attraente sotto il profilo fiscale. 

In Italia, l’investimento in monete d’oro è tassato al 26% sulla plusvalenza, se invece è una moneta da collezione di oro, allora potrebbe non essere assoggettata a quella tassa e si applicano agevolazioni fiscali specifiche, cosa che crea un quadro fiscale favorevole per gli investitori nel campo della numismatica.

Le monete d’oro da collezione (non assoggettabili a tassazione sulla plusvalenza) si distinguono ma a volte possono coincidere anche con quelle d’oro considerate da investimento (assoggettate a tassa sul capital gain). 

La differenza sta nel valore attribuito dal mercato: la normativa vigente europea assimilata da tutti gli Stati area euro indica un elenco ben preciso di pezzi, individuandoli tra emissioni successive al 1800 aventi titolo non inferiore i 900 millesimi ed un valore di mercato che non vada oltre 80% in più rispetto alla quotazione di borsa dell’oro del momento.

Ti faccio un esempio per chiarire meglio:

Una moneta da 20 lire italiana è di oro. È coniata dopo il 1800. Ha 900 parti su 1000 di oro. È indicata in tabella. Come si fa a capire se una volta venduta viene colpita da quella tassa o meno? Quindi come si fa a metterla dalla parte delle monete di oro da investimento piuttosto che da quelle di oro da collezione o viceversa?

In base al prezzo di acquisto. Se quando l’ho comprata l’ho pagata oltre l’80% in più rispetto alla quotazione di borsa dell’oro del momento, è da collezione. Quindi in sede di vendita se ho una plusvalenza non mi può essere tassata, perché è cessione di beni usati. Se invece al momento dell’acquisto l’ho pagata il prezzo preciso dell’oro al grammo, o fino ad un massimo dell80% in più ma non oltre, allora può rientrare in quelle da investimento e quindi in sede di vendita se avrò plusvalenza mi verrà tassata al 26%.

  • Se iniziassi ad investire ora, in cosa investiresti? Qual è il minimo budget consigliato per chi vuole avvicinarsi a questo tipo di investimento?

Un punto di partenza per un investimento significativo nel panorama della numismatica è rappresentato da un budget di almeno 100.000 €. Questo importo consente agli investitori di esplorare varie nicchie del mercato, offrendo opportunità più ampie e diverse nel mondo delle monete.

Tra le molte possibilità, settori che meritano particolare attenzione sono rappresentati sicuramente dalle monete italiane degli Stati preunitari, dalle monete emesse in tiratura esigua e quelle di difficile reperibilità sul mercato del regno d’Italia e da tutti i pezzi della monetazione pre decimale di casa Savoia in stato conservativo elevato.

Tra gli altri mercati interessanti c’è quello dei “maltagliati” o pesos d’oro risalenti al periodo dei pirati. Questi pezzi unici, spesso recuperati da relitti di galeoni, non solo sono ricchi di storia, ma sono anche noti per mantenere un mercato in crescita costante. Investire in queste monete può offrire un mix affascinante di valore storico e potenziale di apprezzamento. Si tratta di un mercato sempre in crescita perché, oltre ai collezionisti, sono interessati anche coloro che li fondono e ne fanno dei gioielli.

Altri mercati interessanti sono quelli

  • Quali sono gli errori comuni da evitare nel mondo della numismatica? 

Errore comune #1: Affidarsi al fai da te senza una verifica accurata

Spesso si commette l’errore di pensare che gestire autonomamente gli investimenti numismatici porti a un risparmio significativo. Purtroppo, questa convinzione può tradursi in una perdita totale di denaro. Un esempio concreto è l’acquisto di una moneta napoletana in un’asta. Potrebbe sembrare un affare comprare a 1.000€ dato che il valore di mercato è di circa 3.000€, ma se, come è successo, non si nota un buco laterale nelle foto e la moneta arriva con questo difetto, il suo valore scende drasticamente, tanto che difficilmente si riuscirà a rivenderla neanche a 1.000€.

Errore comune #2: Non scegliere un professionista riconosciuto dal NIP

Evitare di affidarsi a un semplice commerciante e optare, invece, per un professionista riconosciuto dal NIP (Numismatici Investitori Professionisti) è cruciale. Siamo circa 80 in Italia e ci distinguiamo dai classici commercianti per gli studi approfonditi e le pubblicazioni nel settore. Al contrario, i commercianti spesso operano in un contesto totalmente differente, in cui partecipano a numerose aste e acquistano grazie al credito che gli viene fatto. Questa pressione finanziaria li costringe a cercare di vendere in fretta per ripagare debiti accumulati mesi prima. Questo può influenzare negativamente l’approccio prudente alla gestione degli investimenti e, di conseguenza, la redditività per gli investitori.

  • Ci sono altri consigli per il lettore? 

Un consiglio fondamentale che apre le porte al percorso corretto è quello di procedere con calma e di appoggiarsi a un professionista iscritto alla NIP (Numismatici Investitori Professionisti). Evitare l’impulso di comprare immediatamente è cruciale. Un professionista competente non solo offre una guida esperta, ma anche una valutazione ponderata delle opportunità di investimento.

Inoltre, è importante prestare attenzione alle tendenze di mercato. Se tutti parlano di un particolare tipo di moneta, potrebbe essere il momento di riflettere e non acquistare immediatamente. Spesso, anticipare il trend è chiave per ottenere risultati positivi. Questo discernimento è di solito un punto di forza del professionista, il quale, grazie alla sua esperienza e conoscenza del settore, può suggerire scelte di investimento che vanno oltre le mode del momento.

Che messaggio ci lascia Sebastiano Mazzarino?

Che investire in monete è una sfida, soprattutto ai nostri giorni. Il mercato numismatico, sia a livello nazionale che internazionale, è molto complesso. Si tratta di un settore che richiede una conoscenza approfondita su cosa acquistare, quanto tempo mantenere i pezzi e quando venderli. Consultare un esperto con un solido curriculum e un’ampia esperienza diventa un passo essenziale per garantire che la prospettiva di un buon investimento non si trasformi in una perdita secca. 

Se ti interessa avere maggiori informazioni, contatta Sebastiano Mazzarino:

Numismatica Mazzarino – Monete da Collezione – monete antiche e moderne

Segui Francesca Turriciano
( 12 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • banner-mobile-mastermind.png
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner medical mobile
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • guru mobile
  • osmartigiani piu utili mobile

Francesca Turriciano

Sono una copywriter. E mi ritengo veramente “fortunata” perché per lavoro posso “giocare” con le parole ogni giorno. Ma non solo. Posso dare sfogo a tutto ciò che amo: leggere, soddisfare la mia curiosità infinita e vivere una vita “piena”. Sì, perché il lavoro del copywriter non si ferma alla scrittura. Ogni parola che scrivo è solo la punta dell'iceberg di un mondo ricco di idee, emozioni e visioni. In effetti la scrittura ha creato “un prima e un dopo” nella mia vita ed è stata la chiave che ha aperto la porta alla mia vera essenza. Quando ho lasciato entrare la creatività, ho dato il via a un circolo virtuoso che ha portato nuova energia e tanti stimoli interessanti. È stato come un risveglio che mi ha catapultato in una nuova dimensione, fatta di scoperte sempre diverse, avventure straordinarie e storie da raccontare. Oggi sono qui per condividere questo pezzetto di viaggio insieme ad altri lettori che, come me, sono appassionati della vita e dei suoi infiniti racconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

investire 10-20k
Investimenti

Come investire 10-20K

Oggi scopriremo insieme come fare di 10-20 K un trampolino di lancio verso una crescita finanziaria significativa.

Continua a leggere
diamanti
Investimenti

Investire nei materiali preziosi: diamanti

I diamanti sono così attraenti non solo per la loro bellezza estetica, ma anche per la loro versatilità come risorsa finanziaria. Leggendo questa intervista, potrai ottenere preziosi consigli su come avvicinarsi ai diamanti come investimento, quali aspetti considerare e quali errori evitare.

Continua a leggere
iniziare ad investire
Investimenti

Cosa fare per iniziare ad investire nel pratico

Come affrontare concretamente un percorso finanziario ed iniziare ad investire? Ce ne parla Felipe Orrego

Continua a leggere