• augurale desktop
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • bella vita cinzia
  • gh garda dektop
  • osmcoin promo
  • medical
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • gh dubai desk
  • guru jobs
  • BANNER-osmcoin.png
  • BANNER-time-management-nuovo.png
  • desktop barbagallo
  • BANNER-mastermind.png
  • valentini desktop
  • polidori
  • BANNER-virtual-coac.png
  • carlo partipilo
  • giro in mongolfiera desktop
  • augurale mobile
  • sogi
  • osmcoin promo mobile
  • sogi
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • polidori
  • gh Garda
  • banner medical mobile
  • Valentini mobile
  • banner-mobile-mastermind.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • giro in mong mobile
  • barbagallo mobile
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • gh dubai mob
  • carlo partipilo
  • guru mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png

GLI ERRORI PIU’ COMUNI DEGLI INVESTITORI ALL’INIZIO

Segui Alberto Lazzaro
( 1 Followers )
X

Segui Alberto Lazzaro

E-mail :*

Entrare nel mondo degli investimenti può sembrare come avventurarsi in una foresta inesplorata. Si cammina su un sentiero sconosciuto, dove ogni passo può creare dubbi e incertezze. E non importa se stai mettendo piede in questo mondo per la prima volta con poco denaro, o se hai già accumulato un bel gruzzolo; la sensazione di insicurezza è qualcosa che abbiamo tutti. e continueremo ad avere.

Le domande come “Sto facendo la cosa giusta?” o “E se perdo tutto quello che ho guadagnato con tanto sforzo?” sono dubbi comuni, che ci fanno compagnia indipendentemente dalla dimensione del nostro portafoglio.

Quando ho iniziato il mio viaggio finanziario, anch’io mi sono trovato di fronte a queste stesse paure. Ho imparato che, per navigare con sicurezza attraverso le incertezze degli investimenti, il primo passo essenziale è quello di costruire una solida base finanziaria. È come mettere le fondamenta per una casa: una volta che hai una base stabile, puoi costruire quasi tutto sopra di essa.

Voglio condividere con voi gli errori che ho visto accadere spesso, e che a volte ho fatto anche io. Non perché voglio insegnarvi qualcosa, ma perché spero che, vedendo dove altri hanno inciampato, possiate camminare un po’ più sicuri.

Investire senza una base finanziaria solida è l’errore che ho visto fare più spesso. Molti si lanciano negli investimenti senza avere un adeguato fondo di emergenza o una chiara strategia per gestire i debiti o essere adeguatamente assicurati.

Questo può portare a decisioni affrettate in momenti di crisi, compromettendo la sicurezza finanziaria a lungo termine. Per superare questo ostacolo, ho imparato quanto sia importante avere un fondo di emergenza che copra da 3 a 12 mesi di spese essenziali, eliminare i debiti non strategici, valutare di trasferire i rischi maggiori alle assicurazioni e  garantire un flusso equilibrato tra entrate e uscite per poi iniziare ad investire.

Investire senza un piano è un altro errore comune. Ricordo i tempi in cui mi muovevo senza una direzione chiara. Stabilire obiettivi finanziari a breve, medio e lungo termine mi ha aiutato non solo a scegliere gli strumenti di investimento più adatti, ma anche a rimanere focalizzato, specialmente nei momenti di turbolenza di mercato. Lasciarsi guidare dalle emozioni è facile, troppo facile. Le fluttuazioni del mercato possono provocare euforia o panico, spingendoci verso decisioni impulsive. Anch’io ho dovuto imparare va imparato a mantenere la calma e a non deviare dal piano di investimento prestabilito.

Non diversificare gli investimenti può sembrare una strategia meno complicata, ma è rischiosa. Mettere tutti i propri risparmi in un unico settore o solo in azioni o solo Crypto; se quel settore soffre, le perdite possono essere significative. Ho scoperto quanto sia essenziale distribuire gli investimenti tra diverse categorie di asset e mercati.

Approfondiamo ora il tema delle spese di investimento, un aspetto che spesso trascuriamo. Ogni investimento comporta dei costi, come commissioni di gestione, costi di transazione, e spese per il mantenimento di conti o portafogli. 

Questi costi possono sembrare piccoli isolatamente, ma accumulati nel tempo, possono erodere una parte significativa dei nostri rendimenti. 

Ad esempio, una commissione annuale del 3% su un portafoglio di €100.000 significa pagare €3.000 all’anno che si ripetera’ tutti gli anni , che possono sommarsi a cifre molto più elevate nel corso degli anni. ( le commissioni e le spese della banca non le troverete addebitate ma saranno sottratte direttamente dal valore dando la percezioni di non avere spese)

Ricordo molto bene quando ho capito quanto avevano inciso le spese  nei miei investimenti negli ultimi 20 anni, e’ stato un momento cruciale che mi ha aperto gli occhi , da lì ho capito che dovevo prendere in mano le mie finanze in prima persona per poter fare scelte di investimento consapevoli.

È essenziale esaminare attentamente tutte le spese, confrontare le opzioni e scegliere soluzioni a costi contenuti per massimizzare i rendimenti. 

Imparare a leggere tra le righe delle proposte di investimento e chiedere trasparenza sui costi è come affilare le armi per questo viaggio.

Ricordiamoci che ogni passo che facciamo nel mondo degli investimenti, se ben ponderato, ci avvicina al nostro obiettivo finale di indipendenza e sicurezza finanziaria!

Segui Alberto Lazzaro
( 1 Followers )
X

Segui Alberto Lazzaro

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • osmcoin promo mobile
  • giro in mong mobile
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • gh dubai mob
  • guru mobile
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner medical mobile
  • sogi
  • gh Garda
  • sogi
  • polidori
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • augurale mobile
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • banner-mobile-mastermind.png
  • Valentini mobile
  • carlo partipilo
  • barbagallo mobile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

opportunità immobiliari
Investimenti

Opportunità immobiliari con Revving

Stai cercando opportunità immobiliari interessanti? Vuoi iniziare a investire ma non sai come farlo? 

Oggi parlo di immobiliare con Ruggiero di Luggo e Mauro Ramirez di Revving.

Continua a leggere
consulenza finanziaria indipendente
Investimenti

Consulenza finanziaria indipendente – Cos’è e perché serve? – con Gianluca Barbagallo

Nell’intervista di oggi, esploreremo insieme a Gianluca Barbagallo di Prometeo investing il mondo della consulenza finanziaria indipendente: cos’è, perché è essenziale, e quali sono i principali servizi offerti da un consulente autonomo.

Continua a leggere
capitalizzare il patrimonio
Investimenti

Come capitalizzare il patrimonio?

Per un imprenditore, sapere come capitalizzare il patrimonio è essenziale per assicurare una crescita continua e sostenibile alla sua attività.

Oggi ne parliamo con Felipe Orrego.

Continua a leggere