• desktop barbagallo
  • guru jobs
  • carlo partipilo
  • bella vita cinzia
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • BANNER-osmcoin.png
  • BANNER-time-management-nuovo.png
  • BANNER-virtual-coac.png
  • gh dubai desk
  • osmcoin promo
  • BANNER-mastermind.png
  • medical
  • polidori
  • valentini desktop
  • giro in mongolfiera desktop
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • barbagallo mobile
  • giro in mong mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • gh dubai mob
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • carlo partipilo
  • Valentini mobile
  • sogi
  • sogi
  • polidori
  • guru mobile
  • banner medical mobile
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-mastermind.png

Gestione dei soldi all’interno della coppia – con Sonia Canal

Gestione dei soldi all'interno della coppia
Segui Francesca Turriciano
( 14 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*

Chi non si è mai chiesto se sia possibile conciliare serenamente la gestione dei soldi all’interno della coppia? Conti comuni o separati? Dubbi e incertezze possono emergere quando si tratta di condividere le risorse finanziarie con il partner. Oggi, esploreremo questo territorio intrigante e spesso delicato, il mondo della gestione dei soldi all’interno delle relazioni di coppia. 

Lo faremo condividendo storie e esperienze con Sonia Canal, una figura di spicco nel mondo degli affari, responsabile di Partner d’Impresa e leader di una rete di consulenti e professionisti fiscali e legali con legami profondi in Open Source Management. Ciò che rende questa intervista particolarmente affascinante è che Sonia e suo marito, Ivan Cervellin, responsabile commerciale di Flor de Pacifico, sono due metà di una coppia di successo che ha affrontato e superato le sfide legate alla gestione finanziaria con intelligenza e determinazione. 

Sei pronto per un viaggio nel complesso mondo della gestione dei soldi all’interno della coppia? Partiamo!

  • La gestione dei soldi può spesso essere una fonte di conflitto nelle relazioni. Puoi raccontarci come tu e Ivan affrontate le decisioni finanziarie e come avete creato una base solida per una gestione finanziaria di successo?

Siamo fermamente convinti che la gestione finanziaria all’interno di una coppia richieda una solida base di comunicazione e fiducia reciproca. Per affrontare le decisioni finanziarie, abbiamo nominato una persona referente, nel nostro caso Ivan, che si occupa di coordinare tutte le attività finanziarie. Questo include il mantenere i contatti con il commercialista, effettuare i pagamenti e gestire chi ci aiuta con l’amministrazione. Questo approccio ci ha permesso di avere una chiara divisione delle responsabilità e di evitare incomprensioni o duplicazioni di sforzi.

L’obiettivo principale di Ivan è mantenere le spese inferiori alle entrate. Questo obiettivo ci ha aiutato a mantenere un equilibrio finanziario sano e a pianificare con attenzione le nostre spese. Ogni volta che si presenta una spesa importante, discutiamo la questione insieme e valutiamo attentamente l’impatto sul nostro bilancio. Questa pratica ci ha aiutato a prendere decisioni finanziarie consapevoli e a evitare di cadere in trappole di debito o spese non necessarie.

Un aspetto interessante della nostra gestione finanziaria è la nostra disponibilità settimanale di denaro. Per esempio, io avevo una disponibilità di 50 € alla settimana per le spese extra. Questo approccio ci ha insegnato a essere disciplinati e a risparmiare per gli acquisti che desideravamo effettuare. Se volevo comprare un oggetto costoso, come un cappotto da 200 €, sapevo che avrei dovuto risparmiare per quattro settimane per permettermelo. Questo sistema ci ha aiutato a essere responsabili con i nostri soldi e a evitare acquisti impulsivi.

Inoltre, seguendo il modello di Open Source Management, facciamo un piano finanziario mensile. Un mese sì e un mese no, verifichiamo i saldi dei conti correnti per assicurarci che siano in crescita. Quando vediamo che i conti crescono, ci sentiamo rassicurati dalla nostra strategia finanziaria. In caso contrario, sappiamo che dobbiamo intervenire.

  • Parlaci dei vostri obiettivi finanziari comuni e individuali. Come avete trovato un equilibrio tra il perseguimento dei vostri sogni professionali e la costruzione di un futuro finanziario solido?

Noi ci poniamo obiettivi professionali individuali, quindi ognuno di noi scrive le proprie mete e poi le condivide. Questo ci dà la chiarezza e l’indipendenza di perseguire i nostri sogni lavorativi, sapendo che l’altro ci sosterrà in questo percorso. 

Abbiamo un conto comune, il che significa che ognuno di noi contribuisce in base alle proprie possibilità e alle nostre esigenze. Questo ci permette di supportarci reciprocamente e di spingerci verso il conseguimento dei nostri obiettivi finanziari. La nostra forza sta nella condivisione delle responsabilità finanziarie e nella fiducia nell’altro.

Un momento cruciale della nostra storia finanziaria è stato il fallimento dell’azienda nel 2015, che ha portato a un cambio di direzione nella mia carriera. Ho iniziato a lavorare con Open Source Management (OSM) e ho ottenuto un reddito mensile più cospicuo rispetto a Ivan, quindi in quel periodo ero io a contribuire in maniera più importante al conto comune. Tuttavia, quando ho iniziato a credere in Partner d’Impresa, le dimensioni degli investimenti sono aumentate notevolmente, e Ivan ha assunto un ruolo sempre più importante in questa sfida perché nel frattempo era cresciuto anche a livello di entrate nella Flor de Pacifico. 

Il nostro obiettivo finale è di assicurarci che la nostra famiglia sia al sicuro finanziariamente. Abbiamo sempre avuto la meta di raggiungere una posizione in cui, a 55 anni, potremmo godere di una rendita che ci permetterà di non lavorare più. Questa è una meta che abbiamo fissato quando avevamo solo 20 anni. Anche se potremmo non riuscire a realizzarla a 55 anni, è molto probabile che a 57 anni potremo godere di un futuro finanziario stabile e rilassato. 

  • Come coinvolgete le vostre figlie, Giorgia e Michelle, nella discussione sulla gestione dei soldi in famiglia e nella formazione di buone abitudini finanziarie?

In famiglia abbiamo istituito un rituale mensile in cui ci riuniamo tutti e quattro per discutere di come stanno andando le nostre attività finanziarie.

Durante queste riunioni, ognuno di noi condivide informazioni sullo stato delle proprie aziende e delle proprie finanze. Alla fine, dichiariamo anche quanti soldi abbiamo sul conto corrente. Questo processo di condivisione permette alle nostre figlie di vedere come ci muoviamo finanziariamente e di attivare gli stessi meccanismi di responsabilità e consapevolezza finanziaria che pratichiamo noi adulti.

È davvero sorprendente vedere come le nostre figlie abbiano iniziato a partecipare attivamente a questo processo. Ad esempio, Giorgia ha condiviso che aveva recentemente aperto un piano di accumulo capitale (PAC) per suo figlio Edoardo. In quel momento anche noi abbiamo confessato di aver già fatto lo stesso. Questo ha scatenato una serie di scherzi e battute sul fatto che Edoardo, a quanto pare, sia già più ricco di tutti noi messi insieme.

  • Quali consigli preziosi daresti a coppie che desiderano migliorare la loro gestione finanziaria e creare un futuro finanziario stabile e prospero?
  1. Condivisione degli obiettivi finanziari: La chiave per una gestione finanziaria di successo è condividere gli obiettivi finanziari. Assicuratevi di essere d’accordo sull’importanza di mettere da parte una parte dei vostri redditi ogni mese. Questo obiettivo comune vi aiuterà a mantenere la disciplina finanziaria.
  2. Valutate le priorità: Ricordate che la corsa all’acquisizione di beni di lusso non garantisce la felicità. Concentratevi su obiettivi finanziari a lungo termine che potranno darvi una soddisfazione più duratura. Accumulare una cifra nel tempo, ad esempio, può darvi una sensazione di realizzazione più duratura rispetto agli acquisti impulsivi.
  3. Conti comuni e fiducia reciproca: Una buona scelta ritengo sia avere conti comuni e avere accesso e controllo su entrambi. La fiducia reciproca è fondamentale nella gestione finanziaria condivisa. Se uno dei partner ha timori o dubbi sulle decisioni finanziarie dell’altro, è importante affrontare e risolvere questi problemi.
  4. Analisi delle spese: Analizzate attentamente ogni voce di spesa. Ad esempio, valutate se è più conveniente che uno dei partner si dedichi al lavoro domestico piuttosto che andare a lavorare fuori casa. Spesso, cercando di risparmiare sui costi, potreste perdere l’opportunità di guadagnare di più o di investire in formazione che possa migliorare il vostro futuro finanziario.
  5. Accantonate un 20% e investite: Assicuratevi di accantonare una parte del vostro reddito, almeno il 20%, per il risparmio e gli investimenti. Se questa cifra non è sufficiente per raggiungere i vostri obiettivi finanziari, cercate modi per aumentare le vostre entrate.
  6. Investite in voi stessi: Non sottovalutate l’importanza di investire in voi stessi. Viaggiate, prendete corsi o formazioni che possano aumentare le vostre competenze o le vostre possibilità di guadagno. Questi investimenti possono pagare dividendi nel lungo termine.

La gestione dei soldi all’interno della coppia può essere un viaggio avvincente, e con impegno e determinazione, è possibile creare una base finanziaria solida. Attraverso l’esperienza di Sonia Canal e Ivan Cervellin, abbiamo imparato che una gestione finanziaria di successo si basa soprattutto su fiducia e cooperazione. 

Quindi, se sei parte di una coppia di imprenditori o semplicemente cerchi di migliorare la gestione finanziaria in famiglia, sfrutta questi preziosi consigli! 

Segui Francesca Turriciano
( 14 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • sogi
  • guru mobile
  • Valentini mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-mastermind.png
  • polidori
  • banner medical mobile
  • gh dubai mob
  • carlo partipilo
  • giro in mong mobile
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • barbagallo mobile
  • sogi
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png

Francesca Turriciano

Sono una copywriter. E mi ritengo veramente “fortunata” perché per lavoro posso “giocare” con le parole ogni giorno. Ma non solo. Posso dare sfogo a tutto ciò che amo: leggere, soddisfare la mia curiosità infinita e vivere una vita “piena”. Sì, perché il lavoro del copywriter non si ferma alla scrittura. Ogni parola che scrivo è solo la punta dell'iceberg di un mondo ricco di idee, emozioni e visioni. In effetti la scrittura ha creato “un prima e un dopo” nella mia vita ed è stata la chiave che ha aperto la porta alla mia vera essenza. Quando ho lasciato entrare la creatività, ho dato il via a un circolo virtuoso che ha portato nuova energia e tanti stimoli interessanti. È stato come un risveglio che mi ha catapultato in una nuova dimensione, fatta di scoperte sempre diverse, avventure straordinarie e storie da raccontare. Oggi sono qui per condividere questo pezzetto di viaggio insieme ad altri lettori che, come me, sono appassionati della vita e dei suoi infiniti racconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

fare squadra tra genitori
Genitori ed Education

Fare squadra tra genitori e coinvolgere il coniuge nella vita imprenditoriale – Intervista a Barbara Cattani

Davvero è possibile fare squadra tra genitori e coinvolgere il coniuge nella vita imprenditoriale? Ne parliamo con Barbara Cattani, CEO di OSM.

Continua a leggere
aiutare un figlio che va male a scuola
Genitori ed Education

Come aiutare un figlio che va male a scuola – Intervista a Elena Cavani

In questa intervista con Elena Cavani, abbiamo esplorato modi pratici per comprendere e  aiutare un figlio che va male a scuola. 

Continua a leggere
aiutare i figli ad avere successo
Genitori ed Education

Come possono i genitori aiutare i figli ad avere successo – diario di Giorgia Cervellin

Come possono i genitori aiutare i figli ad avere successo? Ascoltiamo il punto di vista di una figlia di imprenditori vincenti, Giorgia Cervellin.

Continua a leggere