• carlo partipilo
  • guru jobs
  • barbagallo mobile
  • BANNER-osmcoin.png
  • desktop barbagallo
  • BANNER-virtual-coac.png
  • giro in mongolfiera desktop
  • polidori
  • medical
  • BANNER-time-management-nuovo.png
  • BANNER-mastermind.png
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • osmcoin promo
  • valentini desktop
  • bella vita cinzia
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • carlo partipilo
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • barbagallo mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • guru mobile
  • giro in mong mobile
  • banner medical mobile
  • Valentini mobile
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner-mobile-mastermind.png
  • polidori
  • sogi
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • sogi

Entusiasmo, persone e grandi mete

Mario De Iuliis
Segui Aline Improta
( 7 Followers )
X

Segui Aline Improta

E-mail :*

La storia tra sogni e risate di Mario De Iuliis

Le grandi imprese non si compiono mai da soli, ma grazie alla capacità di accendere e coinvolgere le persone.
Per riuscire a coinvolgere le persone nei nostri progetti è importante avere e mantenere una grande energia vitale che si alimenta con i sogni (se vuoi approfondire l’argomento leggi l’articolo Quale futuro per le aziende?) e possedere o acquisire delle grandi abilità di vendita.

E poi…il sogno ti fa diventare qualsiasi cosa tu voglia!

Mario De Iuliis, che afferma questo concetto, ne è una testimonianza. Responsabile commerciale di Osm Partner, Mario ci racconta la sua storia da calciatore a responsabile commerciale nazionale di una grande rete di consulenza aziendale.

Mario, da dove sei partito, come hai cominciato?    

Da piccolo il mio unico sogno era quello di fare il calciatore. Dai 4 ai 19 anni la mia vita è stata prevalentemente basata su questo, vita regolare, a letto presto e nessun tipo di distrazione che potesse allontanarmi dal mio sogno. Nella mia testa c’era la SERIE A o nient’altro.

Negli anni di scuola spesso le assenze erano più delle presenze e per questo “ho preferito approfondire” altri due anni alle superiori per capire bene cosa fare da grande ahahah!

A 19 anni il mio ginocchio fa crac e comincia la mia seconda vita: inizio prima come operaio in una fabbrica di cucine per poi ritrovarmi quasi per caso nel mondo della vendita di impianti fotovoltaici, pneumatici, e-commerce e tanto altro.. insomma un gran casino!

A 28 anni ero arrivato ad ottenere il successo economico che volevo e tutto filava alla grande se non per un piccolo particolare, non avevo più voglia di svegliarmi la mattina. Quello che stavo facendo non mi accendeva più, fino al punto di cominciare a pensare che era ora di cambiare aria.

A quel punto l’Universo mi ha ascoltato e in circostanze quasi comiche ho conosciuto un tizio appena arrivato dalla Sicilia che mi dice che fa il business coach per una società che si chiamava Osm ed io: “figo!”

Con una scusa vado in bagno e cerco su google cosa fosse un business coach, poi tornato da lui, mi propone di fare un questionario manageriale. Due giorni dopo ci incontriamo e mi mostra i risultati del questionario… di quella sera posso solo dirvi che stavo per saltargli addosso dato che mi aveva spiaccicato in faccia la realtà: un grande talento che si era perso.

Quella persona – che non smetterò mai di ringraziare fino al resto dei miei giorni – si chiama Roberto Cusimano, ora mio grande amico e socio.         

Quando abbiamo iniziato, eravamo solo io e lui e se ci mettevi a testa in giù non cadevano più di 10€ a terra! Però avevamo un grande progetto e quindi andavamo avanti alla grande. Dopo un po’ abbiamo avviato una Franchisee OSM in Abruzzo. Alla nostra combriccola si aggiunge poi un’altra persona.
Un giorno, dovevo incontrare un potenziale cliente che mi dà buca e mi ricordo che un mio ex collega aveva avviato un’attività proprio lì vicino. Ci passo, lo incontro e gli regalo un libro. Lui diventa prima cliente poi consulente e infine socio. Oggi, quella persona, gestisce le nostre franchisee in Abruzzo e Marche e guida un gruppo di 30 persone.           

Quello che possiamo tirare fuori da tutta questa storia è che non importa da dove parti, quello che conta davvero è dove vuoi arrivare, se ci credi e non metti mai in dubbio il tuo sogno tutto si allinea, basta avere la forza di non cedere alle false piste!          

Quali sono le principali azioni vincenti che ti hanno portato a crescere?

Credo che sia un po’ un mix di tante cose che vanno dalla capacità di non arrendersi a quella di riuscire a far sorridere le persone che a me intorno diventando poi un catalizzatore per gli altri.
Tecnicamente, la capacità di saper vendere prodotti, servizi e concetti, invece, mi ha dato un boost incredibile, soprattutto quando, attraverso lo stesso entusiasmo e voglia di coinvolgere chi ho di fronte, sono riuscito a trasferire questa capacità ad altri e portarli ad ottenere lo stesso successo che avevo avuto io (che è la cosa che mi piace di più in assoluto).

Un’altra azione vincente, tra l’altro un valore fondamentale della mia azienda, è la capacità di dare senza aspettarsi nulla in cambio. Il bene che fai poi ti ritorna.       

A proposito di questo, ricordo un aneddoto del 2018 che ha segnato la mia carriera nel Management dell’azienda: dei miei clienti che erano interessati a diventare partner OSM!
A quel punto, chiamai la responsabile nazionale del progetto franchising, Sandra Goracci, per metterla al corrente della situazione e lei disse una cosa che mi lasciò di stucco: “Mario, pensaci tu!”
Mi spiegò come funzionava l’affiliazione e in una sola giornata chiudemmo ben due affiliazioni.
Non avevamo parlato né di denaro né di compensi, il mio pensiero era quello che l’avrei continuato a fare anche gratis, ma le cose cambiarono: da quel momento in poi mi sono occupato della vendita delle franchisee e di tutto il resto.


Un’altra grande azione di successo che ho imparato in OSM è che se vuoi vincere devi imparare dai vincenti, sentirli tutti i giorni e capire come fanno loro, alle volte dovrai capire anche con quale piede scendono dal letto la mattina, è di vitale importanza.

Quali sono i numeri che la tua azienda ha raggiunto?      

Oggi OSM Partner è la prima realtà di consulenza e formazione in franchising d’Europa. Lo scorso mese abbiamo festeggiato un nuovo record di ingaggi mensili pari a 5 Milioni in un solo mese!
Anno dopo anno si sono aggiunte sempre più persone nella squadra,  oltre 600 persone fantastiche che lavorano nel nostro progetto e più di 100 Franchisee in tutta Italia.   
La cosa che più mi rende orgoglioso è che nella nostra azienda ognuno ha la possibilità di realizzarsi, di scoprire i propri talenti e dare il proprio contributo in base alle sue caratteristiche e le sue skills. Presto saremo 1000 e poi 10.000, in poche parole cambieremo in meglio il nostro bel Paese!

Come aiuti i tuoi clienti a vincere?    

Li riporto ai loro sogni, come ho detto prima, li invito a ricordare il vero motivo per cui hanno fondato la loro azienda. E poi, insieme analizziamo i dati dell’azienda per far comprendere all’imprenditore da dove proviene il “vero” denaro dell’azienda, cos’è che realmente porta davvero valore in termini economici per diventare consapevoli e lasciar perdere le cose che portano via tempo e denaro.

Il resto viene da sé, porto il Mario persona in campo: li faccio sorridere e divertire, sdrammatizzo: solo con questo tono riescono ad affrontare diversamente le situazioni difficili.

Indipendentemente dal fatto che sia un cliente, un collaboratore, un collega, un socio o una persona incontrata per strada, Mario ha la capacità di suscitare sorrisi e cambiare in positivo l’umore a chi lo incontra. Ciò lo rende un trascinatore. Il suo vero interesse per le persone è tangibile: ha sempre una parola di supporto o di motivazione per chiunque gli chieda un consiglio.

Qual è l’aspetto più sottovalutato nelle aziende?     

L’importanza di avere persone che hanno la capacità di avere dei buoni rapporti interpersonali. Molto spesso, quando si assume, si osservano solo gli aspetti tecnici.

LA PRIMA LEGGE DEL BUSINESS È: PRIMA CHI E POI COSA!

Quando si sceglie un futuro collaboratore è importante vedere come si comporta in mezzo agli altri, la sua capacità di entrare in empatia, risolvere problemi, sdrammatizzare.

Gli effetti di una scelta sulle persone, accurata o meno, si vedono nel medio-lungo termine.

Quando si sceglie un collaboratore solo in base alle sue skills tecniche, è molto facile che l’imprenditore, dopo 4-5 anni, si ritrovi triste e demotivato perché quelle persone aumentano i problemi dell’azienda.

Poi ci tengo a dire un’altra cosa: non è vero che mancano persone valide, nelle aziende mancano progetti per le persone valide, mancano i piani di avanzamento per loro! Se domani mattina ti porto un campione in azienda… cosa lo metti a fare?

Ed è per questo che io come imprenditore ho sempre dei progetti nuovi per coinvolgere i migliori.

Mario, in azienda sei conosciuto per le tue abilità di venditore e di comunicatore. Ma venditori si nasce o si diventa?  

«Si nasce con delle attitudini, ma ogni essere umano può diventare quello che vuole!»

Sicuramente ci sono persone che nascono più predisposte, ma sogno batte il talento 10 a 0, quando il talento non sogna più!       

All’inizio neanche io non ottenevo grandi risultati nella vendita. Spesso è capitato che dopo tanti appuntamenti non andati bene ero triste e mi disperavo perché non capivo cosa non avesse funzionato. La vendita è relazione, quindi comunicazione. Nessuno ci insegna a comunicare bene con gli altri esseri umani, sebbene l’essere umano viva di relazioni.        

La vendita è il mezzo con il quale entriamo in comunicazione con il mondo. Non si vendono solo beni e servizi, la prima cosa che vendiamo siamo noi e le nostre idee.

Ora il mio desidero è quello aiutare tutti coloro che lo desiderano nel diventare grandi venditori e comunicatori con il progetto di formazione Vendita emotiva.

Il progetto nasce per condividere tutto quello che ho imparato attraverso la mia esperienza e dare un punto di riferimento per imparare a vendere. In realtà Vendita emotiva non è solo un corso di vendita, è il percorso dedicato a chiunque ha a che fare con esseri umani.

Ultima domanda: se potessi dare un solo importantissimo consiglio ad un imprenditore oggi, cosa gli diresti?

Ricorda il vero motivo per il quale ha avviato la tua attività. Alle volte si parte con un grande sogno e senza un euro per poi ritrovarsi un giorno con tanti euro e pochi sogni!
Sogna per creare e crea ancora per sognare ancora di più.

Il sogno ti fa diventare qualsiasi cosa. Bisogna essere predisposti ad accettare lo sforzo, a provare anche “dolore”, credo ci sia una soglia di dolore che devi superare per vedere il successo.

L’universo vuole vedere quanto tu sei convinto e ti mette alla prova.

Non pensare che quello che hai di fronte è la realtà, è normale che ci siano delle difficoltà, la realtà sono le tue mete. Ti devi ricordare sempre dove stai andando!

Immaginare il meglio è l’attività più importante che un imprenditore oggi deve tornare a fare, e poi è anche gratis!

Anche il gruppo Facebook Vendita Emotiva è gratis, se vuoi entrare a farne parte clicca qui!

VUOI PIÙ INFORMAZIONI SUL VIDEOCORSO?
COLLEGATI AL LINK

Mario De Iuliis
Pagina Instagram
Pagina Linkedin
Osm Partner Lab 160

A cura di Aline Improta

Segui Aline Improta
( 7 Followers )
X

Segui Aline Improta

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner medical mobile
  • sogi
  • banner-mobile-mastermind.png
  • carlo partipilo
  • sogi
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • giro in mong mobile
  • osmcoin promo mobile
  • polidori
  • barbagallo mobile
  • guru mobile
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • Valentini mobile
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner mobile cinzia bonfrisco
Avatar photo

Aline Improta

La scrittura è fin da piccola il mio grande amore. Giornalista pubblicista dal 2010, negli ultimi dieci anni, ho riversato la mia passione in un altro settore: il marketing. Dopo anni a scrivere per le aziende, ritorno all'anima che c'è dietro ognuna di loro: gli imprenditori e tutte le persone che vivono in quell'ecosistema. Vi starete chiedendo come... Sono Editor e Ghostwriter per Engage Editore. la prima casa editrice italiana che pubblica libri dedicati agli imprenditori scritti da imprenditori. Amo le persone e credo che in ognuna di esse ci sia una luce da tirare fuori e una bellissima storia da raccontare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

legale
Storie di Imprenditori

Attività legale gestita come un’impresa – Con Manuel Verde

Come si fa a trasformare il proprio studio legale in un’attività d’impresa di successo? 

Questa è la domanda che molti professionisti del settore si pongono mentre cercano di far crescere il proprio business.

Continua a leggere
Mazzotta - sanitario
Storie di Imprenditori

La Dottoressa Laura Mazzotta: Da chirurgo a imprenditrice, una storia di crescita aziendale nel Settore Sanitario

Ti sei mai chiesto cosa spinge un medico a diventare imprenditore nel campo sanitario?

Ne parlo con la Dottoressa Laura Mazzotta, Direttore Sanitario del Poliambulatorio AEsthe Medica, che ha vissuto questa trasformazione in prima persona.

Continua a leggere
mercato immobiliare
Storie di Imprenditori

Revving: Nuove prospettive nel mercato immobiliare 

Scopri come il modello di Revving potrebbe influenzare le tue strategie di investimento. Il loro approccio al mercato immobiliare potrebbe essere la chiave per anticipare le tendenze future e massimizzare i rendimenti.

Continua a leggere