• BANNER-time-management-nuovo.png
  • bella vita cinzia
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • medical
  • BANNER-mastermind.png
  • carlo partipilo
  • osmcoin promo
  • BANNER-virtual-coac.png
  • guru jobs
  • polidori
  • BANNER-osmcoin.png
  • mazzotta desktop
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • polidori
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner-mobile-mastermind.png
  • carlo partipilo
  • sogi
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • sogi
  • osmcoin promo mobile
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • guru mobile
  • banner medical mobile
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • mazzotta
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png

Come scegliere i tuoi soci e partner d’affari

Come scegliere i tuoi soci e partner d’affari
Segui Aline Improta
( 7 Followers )
X

Segui Aline Improta

E-mail :*


A tu per tu con Marco Merlino, autore di “Un socio è per sempre”

La scorsa settimana con l’articolo PMI e affari di famiglia (…) abbiamo introdotto un tema delicato, importante e di forte interesse per tutte le aziende, piccole, medie o grandi che siano: il rapporto tra soci.

Da questo mese, nella rubrica Azioni di successo nella gestione di impresa, affronteremo mensilmente ogni tematica da più angolature con l’intento di condividere attraverso testimonianze reali di imprenditori e manager, tutta l’esperienza e il know how utile per gestire con successo le aree e le situazioni che un imprenditore vive nella propria azienda.

In questo secondo appuntamento, approfondiremo ulteriormente il tema SOCI E SOCIETÀ con un altro esperto di aziende e di persone: Marco Merlino, socio di Open Source Management e direttore generale vendite dell’area Osm Value (Sicilia, Calabria, Campania e Lazio Sud).

Marco, sui soci, ha davvero tanto da raccontarci, tanto che, proprio di recente ha pubblicato il suo primo libro appunto sull’argomento: “Un socio è sempre, diventato in pochissimo tempo best seller della casa editrice Engage su Amazon.

Mentre è in giro da settimane in tutta Italia in un tour nazionale per presentare il suo libro, Marco con molta gioia ha accettato questa intervista.

Da quasi vent’anni socio con le stesse persone, con le quali ha creato realtà imprenditoriali di successo e coinvolgendo bellissime persone, mi sono fermata con lui per chiedergli come fare a scegliere i giusti soci e partner d’affari.

Marco, come scrive anche Paolo Ruggeri nella prefazione del suo libro, riesce a sviluppare le potenzialità dei suoi uomini e a creare in modo eccellente relazioni umane che rappresentano delle vere e proprie alleanze di business, ma soprattutto di vita.

Ma passiamo subito alle domande!

Come scegliere o riconoscere il socio giusto per te?

La prima cosa da fare è fare una domanda a te stesso: SEI TU IL MIGLIOR SOCIO?

Non puoi pensare di circondarti di persone di valore, che abbiano il desiderio di aiutarti e che ti sostengano, se tu sei il primo a pensare di loro che non si meritino la tua fiducia.
Se tu non ti fidi degli altri, ti circonderai di persone che vogliono ingannarti o sfruttarti. Se tu non sei collaborativo, ti circonderai di persone individualiste. Se tu non riconosci l’importanza del gioco di squadra, tu non riuscirai mai a creare un gruppo coeso, affiatato e unito. E ancora: se tu passi sopra ai tuoi valori personali e scendi a compromessi con te stesso, gli altri non avranno problemi a mandare all’aria i vostri accordi, lasciandoti solo quando meno te lo aspetti.

Non puoi godere delle cose della vita se dentro di te c’è il temporale, se dentro di te cova il seme del disappunto, della rabbia e della tristezza. Le cose belle diventano belle soltanto quando c’è il sole a splendere dentro di noi.

Devi diventare prima tu la persona “giusta”, devi chiederti: “ho tutte le carte in regola per diventare il miglior socio possibile per gli altri?”

Solo una volta che sei diventato la versione migliore di te, che hai accettato i tuoi angoli bui e hai fatto luce su di loro attraverso esperienze positive; solo dopo che hai avviato un lavoro di crescita personale e di formazione, allora sarai pronto e sintonizzato per trovare il tuo “due.”

Per poter trovare il tuo “due” devi diventare “l’uno” giusto.

E tu, come l’hai trovato?

Il tuo “DUE” non si trova pubblicando un annuncio di selezione su qualche sito di inserzioni! Non è qualcuno che si candida per lavorare per te, e per questo selezionarlo non ha una procedura standard. Inizialmente ti colpisce la persona, non sai nemmeno esattamente perché, ma a pelle, senti che quel qualcuno potrebbe fare al caso tuo. Io e Gaetano lavoravamo nella stessa azienda di network marketing ed eravamo responsabili di due filiali diverse.

Non collaboravamo insieme, ci vedevamo durante qualche riunione o in giro per i corridoi, niente di più. Ci stimavamo come professionisti e ancor di più come persone. Avevamo la stessa visione delle cose anche se a livello caratteriale eravamo molto differenti. Ad un certo punto le nostre strade professionali si separarono, ma il nostro affetto no.

Quando nel 2007 Gaetano entrò a far parte di una società di consulenza che si occupava di formazione e selezione del personale per imprenditori, l’ Open Source Management, per molti mesi Gaetano cercò di portarmi all’interno della sua nuova azienda. Voleva per forza che collaborassimo insieme, sicuro che avremmo realizzato grandi cose lavorando insieme.

Dopo aver superato le incertezze iniziali accettai e da lì è iniziata la nostra storia imprenditoriale. Avevamo e abbiamo un grande sogno: cambiare il modo di fare impresa in tutta la Sicilia, valorizzare il potenziale umano del nostro territorio, creare ricchezza, prosperità e felicità per il più alto numero possibile di persone.

Siamo partiti completamente da zero, non avevamo neanche un ufficio! E ora dopo circa 17 anni ci ritroviamo ad avere mille metri quadri di uffici, venti partner affiliati e nuove società collaterali in cui abbiamo investito assieme ai nostri stessi clienti.

A volte il tuo DUE ha competenze che tu non hai o un percorso di studi o di esperienze complementari ai tuoi. Altre volte, quella persona è invece molto simile a te, ti riconosci in lei perché quando la guardi e ci parli percepisci che siete così simili che potreste andare d’accordo su tutto.

Diversi, simili, complementari… dietro ognuna di queste scene ci può essere la persona giusta. Ma come individuare che è proprio lei?

1) “Prima chi e poi cosa” è la filosofia su cui si basa ogni insegnamento di OSM: valutare prima la persona, con i suoi valori e atteggiamenti e poi il suo bagaglio di competenze tecniche.
Ci sono dei segnali che possono farti comprendere se quella è la persona giusta: se tratta male i propri collaboratori e/o i propri clienti, arriverà presto il giorno in cui tratterà male anche te!

E poi fai rifletti su queste domande:

Quanti amici ha? Quante persone fanno affidamento su di lui? Quanti clienti sono affezionati? Quanti collaboratori è in grado di attrarre nell’azienda? Quante persone sarebbero disposte ad aiutarlo? Quante andrebbero con lui in capo al mondo?

Prima di fare queste osservazioni di lui, le devi fare su di te!

Solo una volta che avrai analizzato te stesso e capito il tuo vero e grande perché potrai comprendere con maggior certezza se la persona che hai di fronte possa essere o meno un socio ideale.

Marco, nel tuo libro fai un parallelismo con un altro SOCIO, il proprio partner nella vita. Tu e Raffaella state da tantissimi anni insieme, come far funzionare queste due società in modo parallelo? Come l’una influenza l’altra?

Se ci pensi bene, le dinamiche familiari sono molto simili a quelle aziendali: si hanno delle responsabilità sulle proprie spalle, dei bilanci da fare, delle persone da gestire, degli accordi da prendere. La differenza sostanziale è che, mentre l’azienda produce degli utili, la famiglia riempie le riserve del nostro serbatoio emozionale!

In azienda, per raggiungere i tuoi risultati, devi pianificare attentamente con il tuo socio la sequenza dei passaggi che occorrono per arrivare al tuo obiettivo. In famiglia devi usare lo stesso metodo, metterti al tavolo con il tuo partner per fissare delle mete e organizzare un piano per raggiungerle.

Devi ricordati che tu e il tuo partner, tu e la tua famiglia proprio come un’azienda, avete una missione da compiere, valori da condividere, esperienze da percorrere, policy da rispettare. Non puoi pensare che una volta scelto il partner giusto o creata una famiglia poi tutto vada da sé, in automatico e si sviluppi per default! Voi siete una squadra, un gruppo, un branco. Siete la rappresentazione della vita e della creazione.

Se vuoi che sia per sempre, nella vita o nel business, devi cercare di dare il meglio di te ogni giorno, di essere il miglior socio che vorresti per te.

Quali sogni hai realizzato insieme ai tuoi soci?

Assieme ad Anna e Gaetano ho avuto l’opportunità di realizzare un sogno e di fare in modo che altrettante persone potessero realizzare il loro. Assieme a mia moglie ho costruito l’azienda più dinamica e incredibile che esista, la mia famiglia. Assieme a Paolo Ruggeri e Andrea Condello ho trovato il mio posto nel mondo, sono riuscito a far combaciare perfettamente i miei valori personali alla quotidianità della mia professione.

Ti piacerebbe partecipare ad una tappa del TOUR “Un socio è per sempre”?
Segui il Tour di Marco Merlino sui suoi canali social e scopri quando verrà nella tua città:

Pagina Facebook
Pagina Instagram

Vuoi leggere il libro? Acquistalo qui!

Non perderti il prossimo appuntamento con il topic del mese

“ SOCI E SOCIETÀ”,

in uscita il prossimo sabato!

a cura di Aline Improta

Segui Aline Improta
( 7 Followers )
X

Segui Aline Improta

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • polidori
  • carlo partipilo
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • mazzotta
  • banner medical mobile
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • guru mobile
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • sogi
  • banner-mobile-mastermind.png
  • sogi
Avatar photo

Aline Improta

La scrittura è fin da piccola il mio grande amore. Giornalista pubblicista dal 2010, negli ultimi dieci anni, ho riversato la mia passione in un altro settore: il marketing. Dopo anni a scrivere per le aziende, ritorno all'anima che c'è dietro ognuna di loro: gli imprenditori e tutte le persone che vivono in quell'ecosistema. Vi starete chiedendo come... Sono Editor e Ghostwriter per Engage Editore. la prima casa editrice italiana che pubblica libri dedicati agli imprenditori scritti da imprenditori. Amo le persone e credo che in ognuna di esse ci sia una luce da tirare fuori e una bellissima storia da raccontare.

One thought on “Come scegliere i tuoi soci e partner d’affari”

  1. Si può solo migliorare la propria esistenza applicando questi concetti che stanno lì di fronte a noi .
    In attesa di acquistarlo e farmelo autografare .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

segreti
Azioni Vincenti nella Gestione di Impresa

I segreti di Giancarlo De Luca per diventare un imprenditore milionario

Sei pronto a scoprire i segreti di un vero e proprio self-made man? Giancarlo De Luca mi dice la sua idea milionaria.

Continua a leggere
idee da milionario
Azioni Vincenti nella Gestione di Impresa

Da pizzaiolo a imprenditore in 7 anni: le idee da milionario di Olindo Cren 

Quali sono le idee da milionario che portano una persona comune a diventare un imprenditore di successo? Ne parlo con Olindo Cren.

Continua a leggere
Gestione del tempo
Azioni Vincenti nella Gestione di Impresa

5 pareri controintuitivi che ti aiuteranno nella gestione del tempo 

Quante volte hai sentito dire che il tempo è denaro? 

In realtà, il tempo è molto di più. È la risorsa più preziosa di cui disponiamo, e come imprenditori, dobbiamo imparare a gestirla con saggezza e metodo.

Continua a leggere