• carlo partipilo
  • medical
  • BANNER-virtual-coac.png
  • barbagallo mobile
  • guru jobs
  • bella vita cinzia
  • valentini desktop
  • giro in mongolfiera desktop
  • BANNER-time-management-nuovo.png
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • polidori
  • osmcoin promo
  • desktop barbagallo
  • BANNER-osmcoin.png
  • BANNER-mastermind.png
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • barbagallo mobile
  • guru mobile
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • carlo partipilo
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • sogi
  • sogi
  • banner medical mobile
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-mastermind.png
  • Valentini mobile
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • giro in mong mobile
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • polidori

Come la fede mi ha cambiato la vita – Intervista a Giuseppe Miniello

fede
Segui Francesca Turriciano
( 14 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*

Giuseppe Miniello è un consulente OSM – Open Source Management del Molise, e la sua storia è una potente testimonianza di come la fede possa trasformare non solo la vita personale ma anche il successo professionale. È un viaggio straordinario, un percorso che lo ha condotto dall’oscurità di un abisso personale alla luminosa speranza che solo la spiritualità può offrire. 

Nel corso di questa intervista, Giuseppe condividerà con noi come la spiritualità abbia avuto un profondo impatto sulla sua vita e come abbia ottenuto ritorni sorprendenti, dimostrando che la fede può essere la chiave per una trasformazione completa.

  • Come ti sei avvicinato alla fede?

Era il 14 giugno 2011, un giorno che ricorderò per sempre. Mi trovavo in un momento così disperato che stavo contemplando il suicidio. Avevo toccato il fondo della mia esistenza, sia a livello professionale che personale. Non riuscivo a trovare soddisfazione nel mio lavoro, e le relazioni familiari erano allo sbando. 

In un momento di disperazione estrema, ho cercato aiuto da mia sorella, che frequentava un cammino cristiano. Avevo appena compiuto 24 anni, ed era come se l’oscurità avesse preso il sopravvento. In questo momento di crisi, un pastore mi ha detto delle parole che hanno risuonato in me: “Lui ti ama”. Non avevo nulla da perdere, quindi ho deciso di ascoltare.

L’unico gesto che potevo fare era invitare Dio nella mia vita e nel mio cuore. E così, mentre affondavo in un abisso di angoscia, ho ripetuto queste parole con tutto il cuore: “Signore, perdonami per tutto il male che ti ho fatto. Da oggi in poi, vieni a vivere nella mia vita.”

In quel momento, qualcosa di straordinario è accaduto. Ho aperto gli occhi in lacrime e ho sentito un fuoco interiore ardente. Ho provato una sensazione molto forte, tanto che ho pensato: “Forse sono impazzito, forse mi hanno drogato, forse sono solo emozioni sfrenate, o forse è tutto vero.” Una cosa era certa: quel peso opprimente che mi aveva schiacciato per tanto tempo si era sollevato.

Da quel momento la mia vita ha iniziato a seguire un percorso completamente diverso. Ho iniziato a immergermi nella lettura e nello studio della Bibbia, e ho sentito un profondo desiderio di condividere la mia nuova fede con gli altri. È come se fossi diventato una persona diversa, un nuovo Giuseppe. 

La mia vita precedente alla fede era dominata dalla ricerca ossessiva di successo e denaro. Avevo abbracciato uno stile di vita sfrenato, che includeva l’essere uno spogliarellista, la ricerca smodata di ricchezza, fama e relazioni superficiali. Non avevo scrupoli, e la mia esistenza era vuota.

Adesso ero determinato a rispondere alla chiamata che Dio aveva posto sulla mia vita, quella di evangelizzare le persone.

  • Quali sono stati i ritorni nella tua vita e nel tuo business da quando hai abbracciato la fede?

Innanzitutto sono cambiato profondamente io, ho iniziato a interessarmi di più alle persone e a dare priorità ai valori spirituali rispetto a quelli materiali. La Bibbia afferma che Dio accelera i tempi, e ho potuto sperimentare questa accelerazione in modo tangibile.

In particolare, la mia attività di consulente in una regione relativamente sconosciuta come il Molise è diventata una testimonianza di come chi accetta Dio nel proprio cuore riceva una sorta di “raccomandazione celeste”. In soli 6-7 mesi, sono riuscito a ottenere risultati che normalmente richiederebbero anni di duro lavoro.

Essendo un imprenditore da tre generazioni, ho anche affrontato sfide legate al mio business. Durante un anno e mezzo di pandemia, ho chiuso diverse aziende e mi sono ritrovato a lavorare come un dipendente, un’esperienza devastante dal punto di vista finanziario e personale. Avevo un mutuo di 300.000 euro e stavo cadendo in depressione. 

Tuttavia, in quel momento critico, ho preso una decisione coraggiosa: mi sono licenziato. Incredibilmente, mentre stavo compiendo questa scelta, mio cognato mi ha contattato e mi ha detto che il presidente di una banca aveva bisogno di una persona con valori e principi per un progetto. Da quel momento si è aperto un mondo attraverso OSM.

All’inizio ero scettico, ma dopo aver letto il libro L’etica dell’eccellenza, chiamai il direttore generale di OSM Lab160 e dissi: “Dove devo firmare?”. In quel libro c’erano scritti tanti concetti biblici che da anni erano già parte integrante della mia vita. 

Il mio obiettivo ora è dare speranza a chi ne ha bisogno, perché so che non devi necessariamente toccare il fondo per risalire. Anche se, a volte, le sfide e le difficoltà sono come acceleratori che ci spingono a raggiungere nuove vette.

A volte, mi chiedo ancora perché Dio abbia scelto proprio me, ma ho imparato a non cercare spiegazioni. È come se fossi diventato un albero che dà frutti perché la linfa di Dio scorre attraverso di me.

  • A volte è facile avvicinarsi alla spiritualità quando si sta male, per poi allontanarsi quando tutto va bene. Tu come hai fatto a mantenere questa fede anche quando le cose sono migliorate?

La fede, specialmente quella cristiana, è un dono che va al di là degli sforzi umani. La differenza tra il cristianesimo e altre religioni è che crediamo che Dio sia sceso per noi e abbia pagato il prezzo per i nostri peccati. Ho attraversato molte tempeste, ma la mia fede non ha mai vacillato, perché quel famoso giorno non ebbi un incontro con una religione, ma con un Dio di relazione.

Così, anche quando la mia vita ha iniziato a migliorare, ho mantenuto la mia fede intatta. Dio per me è ossigeno.

Ho visto miracoli accadere nella mia vita e nella vita degli altri. Persone sorde hanno riacquistato l’udito, donne sterili hanno avuto figli, e persino chi era freddo e distante come me ha iniziato ad aiutare gli altri. Io sono un testimone tangibile del potere della fede.

Chi mi conosceva prima dei miei 24 anni e mi vede oggi può confermare quanto sia cambiato. È come se fossi passato da essere un bruco a diventare una farfalla, anche se devo ammettere che il processo di trasformazione non è stato indolore. Ma ringrazio quel giorno in cui tutto è crollato, perché è stato il punto di partenza per una nuova vita.

L’essere umano spesso cerca di colmare un vuoto con cose materiali, ma ho imparato che il pezzo mancante del puzzle si chiama Gesù. Anche quando le cose vanno bene, la mia fede è un costante faro di speranza e la forza che guida la mia vita.

Cosa consiglieresti a chi, nonostante i successi e le gioie, sente che ancora gli manca qualcosa?

Consiglierei a chiunque si trovi in una situazione simile, nonostante i successi e le gioie apparenti, di aprirsi al potere della fede. È essenziale aprire il cuore e riconoscere che da soli non possiamo fare tutto. Dobbiamo credere che c’è qualcuno dall’alto, come Gesù, che sa come guidarci verso la pienezza della vita.

La fede è un dono prezioso che ci permette di sperimentare un amore incondizionato, che va al di là di qualsiasi successo o realizzazione terrena. La Bibbia ci insegna tre tipi di amore: il “fileo” che si manifesta tra familiari e amici, l'”eros” nell’intimità delle relazioni di coppia e l'”agape”, un amore incondizionato. Quest’ultimo è spesso espresso come un comandamento di amare il prossimo, indipendentemente dai sentimenti.

Un esempio crudo di questo amore incondizionato è l’idea di dare la propria vita per qualcun altro. Puoi immaginare di amare qualcuno a tal punto da dare la tua vita per salvarlo? È un amore che supera i limiti umani, e dimostra quanto Dio ci ami, dato che ha sacrificato suo figlio per noi peccatori.

La Bibbia parla di una relazione personale con Dio, non di una religione dogmatica. Io interpreto la Bibbia come una lettera d’amore che Dio scrive a noi, come un padre che scrive a un figlio. Dio non è un’entità proibitiva, ma un protettore amoroso.

La fonte da cui tutto sgorga è un amore incondizionato, e tutti noi possiamo apprendere da essa. La fede può colmare quel vuoto che molti cercano di riempire con successo materiale, portando una profonda e duratura realizzazione.

La storia di Giuseppe Miniello è un potente esempio di come la fede abbia trasformato la sua vita, portando risultati straordinari non solo a livello personale ma anche nel suo business. 

Dalla disperazione al successo, la sua testimonianza ispira a credere nell’importanza della fede, sia nei momenti difficili che in quelli di prosperità. 

Segui Francesca Turriciano
( 14 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • barbagallo mobile
  • banner-mobile-mastermind.png
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • polidori
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • carlo partipilo
  • sogi
  • guru mobile
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • sogi
  • banner medical mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • Valentini mobile
  • giro in mong mobile
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png

Francesca Turriciano

Sono una copywriter. E mi ritengo veramente “fortunata” perché per lavoro posso “giocare” con le parole ogni giorno. Ma non solo. Posso dare sfogo a tutto ciò che amo: leggere, soddisfare la mia curiosità infinita e vivere una vita “piena”. Sì, perché il lavoro del copywriter non si ferma alla scrittura. Ogni parola che scrivo è solo la punta dell'iceberg di un mondo ricco di idee, emozioni e visioni. In effetti la scrittura ha creato “un prima e un dopo” nella mia vita ed è stata la chiave che ha aperto la porta alla mia vera essenza. Quando ho lasciato entrare la creatività, ho dato il via a un circolo virtuoso che ha portato nuova energia e tanti stimoli interessanti. È stato come un risveglio che mi ha catapultato in una nuova dimensione, fatta di scoperte sempre diverse, avventure straordinarie e storie da raccontare. Oggi sono qui per condividere questo pezzetto di viaggio insieme ad altri lettori che, come me, sono appassionati della vita e dei suoi infiniti racconti.

2 thoughts on “Come la fede mi ha cambiato la vita – Intervista a Giuseppe Miniello

  1. Giuseppe carissimo….che forza sei! Che vittoria assicurata in stretta coppia con l’Altissimo…sei di grande incoraggiamento a 360°!!!GRAZIE.

  2. Bellissima storia, anche io sono arrivato ad un punto tale. Appena ho sistemato tutto, come anche consigliato da mia moglie, scriverò un libro, non per insegnare qualcosa, ma per la sciare una testimonianza che va oltre l’immaginario. La mia rinascita è iniziata il 07 settembre scorso, li decisi di vivere e non buttare la mia vita.
    Lo Spirito Santo arrivo su di me e mi fece ragionare. La Bibbia non si può definire un libro, ma è la Legge di Dio che ci è stata concessa. Non voglio essere prolisso. Comunque grazie Giuseppe, che Dio ti abbia sempre in gloria .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

amore e disciplina
Intelligenza Spirituale

Il potere dell’amore e della disciplina: strategie per un management efficace – con Elisabetta Comite

Come trovare il giusto equilibrio tra amore e disciplina per assicurarti di mettere in atto politiche di management efficace? 

Ne parlo con Elisabetta Comite

Continua a leggere
essere liberi
Intelligenza Spirituale

10 punti per essere liberi come manager e imprenditori – Con Gaetano Balsamo

Come essere liberi e far venir fuori il massimo potenziale tuo e delle persone che ti circondano?

Ne parlo con Gaetano Balsamo.

Continua a leggere
Operazioni commerciali
Intelligenza Spirituale

Onestà e trasparenza nelle operazioni commerciali secondo i princìpi biblici – con Brunella Velasquez

Quali benefici concreti possono derivare dall’implementazione di politiche di trasparenza e onestà anche nelle operazioni commerciali?

L’ho chiesto a Brunella Velasquez.

Continua a leggere