• BANNER-time-management-nuovo.png
  • medical
  • BANNER-mastermind.png
  • BANNER-osmcoin.png
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • osmcoin promo
  • osm artigiani piu utili
  • bella vita cinzia
  • BANNER-virtual-coac.png
  • guru jobs
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • banner-mobile-mastermind.png
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner medical mobile
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • guru mobile
  • osmartigiani piu utili mobile

Come impostare il compenso dell’amministratore e altre soluzioni

compenso dell’amministratore
Segui Francesca Turriciano
( 12 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*

Nel panorama imprenditoriale, la gestione delle finanze e, in particolare, il compenso dell’amministratore rappresenta un nodo cruciale. Aziende di tutte le dimensioni si trovano ad affrontare la delicata questione di come compensare i propri dirigenti, bilanciando efficacemente il valore del loro contributo con la sostenibilità finanziaria dell’azienda stessa. 

Oggi esploreremo a fondo questo argomento affascinante con un’esperta del settore finanziario, Michaela Varone.

Consulente finanziaria della rete Partner d’Impresa e esperta nel supportare le piccole e medie imprese nella gestione delle loro risorse, ci accompagnerà in un viaggio informativo. Con anni di esperienza alle spalle, Michela ci offrirà un’analisi approfondita sulle sfide e le soluzioni legate al pagamento degli amministratori.

Durante questa intervista, esploreremo la scelta di pagarsi con il compenso amministratore, analizzeremo alternative vantaggiose e considereremo l’impatto di tali decisioni sulla salute finanziaria complessiva dell’azienda. Michela condividerà consigli preziosi su aspetti fiscali, considerazioni strategiche e ci illuminerà sulle tendenze future in questo ambito. 

Se sei un imprenditore alla ricerca di chiarezza finanziaria, questa intervista è un’opportunità per acquisire una prospettiva esperta e informata sul tema cruciale della remunerazione degli amministratori.

Molti imprenditori potrebbero chiedersi se pagarsi attraverso il compenso dell’amministratore sia davvero la scelta più conveniente. Potresti spiegarci i pro e i contro di questa opzione?

Certamente. Il compenso amministratore rappresenta una forma comune di remunerazione, solitamente erogata mensilmente tramite busta paga, grazie a una delibera dell’assemblea dei soci. 

Tra i vantaggi, va sottolineato che permette di ottenere detrazioni fiscali sul compenso, mentre la tassazione varia in base al reddito e per l’IRPEF si arriva ad un massimo del 43%. Poi ci sono da considerare i contributi previdenziali, che variano in base all’importo del compenso e all’effettiva attività svolta nell’azienda.

D’altro canto la distribuzione degli utili è soggetta a una doppia imposizione fiscale. Gli utili hanno la tassazione al 26% come reddito di capitale e con l’IRES al 24%, la tassazione complessiva raggiunge il 43.7%, senza possibilità di deduzioni. 

È un aspetto da valutare attentamente che dipende intanto dalla capacità dell’azienda di generare utili.

Altra cosa da considerare è che l’utile viene incassato solo l’anno successivo rispetto a quando matura, con l’approvazione del bilancio, quindi l’amministratore non ha un compenso stabile mensile.

Ogni decisione è unica e deve essere valutata caso per caso, possibilmente attraverso simulazioni numeriche per comprendere appieno le implicazioni finanziarie.

Esistono alternative al compenso dell’amministratore che potrebbero essere considerate più vantaggiose? 

Esistono diverse alternative al compenso amministratore che possono essere considerate in base alle esigenze specifiche dell’azienda e degli amministratori. L’assegnazione di azioni o stock options è un’opzione che lega il successo personale degli amministratori a quello dell’azienda attraverso la partecipazione al capitale sociale. I piani assicurativi offrono sicurezza e protezione, mentre i benefit flessibili consentono una personalizzazione del pacchetto retributivo in risposta alle esigenze individuali.

È importante sottolineare che la scelta tra queste alternative e il compenso amministratore dipende da vari fattori aziendali e personali. 

Un approccio ibrido, con una parte del compenso amministratore e una parte sotto forma di altre opzioni, potrebbe offrire un equilibrio tra stabilità mensile e opportunità legate al successo a lungo termine dell’azienda. In ogni caso, la personalizzazione delle soluzioni retributive è essenziale, e ogni decisione dovrebbe essere valutata attentamente caso per caso.

In che modo le decisioni riguardanti la remunerazione degli amministratori possono influenzare la salute finanziaria complessiva dell’azienda?

Le decisioni relative alla remunerazione degli amministratori giocano un ruolo cruciale nella salute finanziaria complessiva dell’azienda. È fondamentale evitare pratiche di escapologia fiscale, come il caso in cui un compenso dichiarato di 500€ venga integrato con rimborsi spese o trasferte, portando il totale a 3000€. Questo tipo di approccio non solo potrebbe suscitare controlli e rischi legali, ma anche compromettere la stabilità finanziaria della società. Inoltre, tale pratica potrebbe limitare le opportunità di finanziamento per l’amministratore in futuro, dal momento che il suo reddito dichiarato risulta essere solamente 500€. 

Pertanto, è essenziale adottare una prospettiva strategica nella definizione della remunerazione, tenendo conto del valore effettivo che la persona apporta all’azienda. Una parte significativa dovrebbe essere destinata al compenso dell’amministratore, mentre il resto potrebbe essere strutturato attraverso trasferte, buoni, stock options e altre forme di incentivi, in base al contributo effettivo e all’utile generato. 

La scelta della remunerazione dovrebbe riflettere non solo la giustizia economica ma anche la sostenibilità finanziaria a lungo termine dell’azienda.

L’intervista con Michela Varone ha evidenziato l’importanza di valutare attentamente le opzioni disponibili, evitando pratiche che possano mettere a rischio la salute finanziaria dell’azienda.

Alternative come l’assegnazione di azioni, piani assicurativi e benefit flessibili offrono flessibilità e personalizzazione del pacchetto retributivo. È cruciale adottare un approccio strategico, considerando il reale valore apportato dagli amministratori e bilanciando la stabilità finanziaria con le opportunità a lungo termine.


Se sei un imprenditore alla ricerca di soluzioni retributive personalizzate, scopri come Partner d’Impresa può supportarti in questo percorso.

Segui Francesca Turriciano
( 12 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • banner-mobile-mastermind.png
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner medical mobile
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • guru mobile
  • osmartigiani piu utili mobile

Francesca Turriciano

Sono una copywriter. E mi ritengo veramente “fortunata” perché per lavoro posso “giocare” con le parole ogni giorno. Ma non solo. Posso dare sfogo a tutto ciò che amo: leggere, soddisfare la mia curiosità infinita e vivere una vita “piena”. Sì, perché il lavoro del copywriter non si ferma alla scrittura. Ogni parola che scrivo è solo la punta dell'iceberg di un mondo ricco di idee, emozioni e visioni. In effetti la scrittura ha creato “un prima e un dopo” nella mia vita ed è stata la chiave che ha aperto la porta alla mia vera essenza. Quando ho lasciato entrare la creatività, ho dato il via a un circolo virtuoso che ha portato nuova energia e tanti stimoli interessanti. È stato come un risveglio che mi ha catapultato in una nuova dimensione, fatta di scoperte sempre diverse, avventure straordinarie e storie da raccontare. Oggi sono qui per condividere questo pezzetto di viaggio insieme ad altri lettori che, come me, sono appassionati della vita e dei suoi infiniti racconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

normativa fiscale
Risparmio Fiscale

Miniserie sulla legge di bilancio 2024: novità della normativa fiscale

Con la miniserie sulla legge di bilancio 2024 continuiamo ad esplorare le implicazioni che interessano gli imprenditori italiani e in questa puntata, ci concentreremo su un aspetto cruciale: le novità della normativa fiscale.

Continua a leggere
Legge di bilancio 2024 - immobiliare
Risparmio Fiscale

Miniserie sulla Legge di Bilancio 2024: le Opportunità per gli Imprenditori nel Settore Immobiliare

In questo articolo, esamineremo insieme a Simona D’Alessandro di Partner d’Impresa le principali novità che riguardano il settore immobiliare e ti forniremo una panoramica dettagliata delle misure che potrebbero impattare le tue operazioni e le tue strategie aziendali. 

Continua a leggere
successioni societarie in famiglia
Risparmio Fiscale

Come organizzare le successioni societarie in famiglia

Ti sei mai chiesto come gestire con successo le successioni societarie in famiglia? Ne parliamo con il Dott. Sergio Ceccotti.

Continua a leggere