• polidori
  • giro in mongolfiera desktop
  • BANNER-time-management-nuovo.png
  • gh dubai desk
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • BANNER-osmcoin.png
  • valentini desktop
  • guru jobs
  • BANNER-virtual-coac.png
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • medical
  • BANNER-mastermind.png
  • carlo partipilo
  • bella vita cinzia
  • desktop barbagallo
  • osmcoin promo
  • barbagallo mobile
  • carlo partipilo
  • sogi
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • sogi
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • Valentini mobile
  • guru mobile
  • banner medical mobile
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • gh dubai mob
  • polidori
  • banner-mobile-mastermind.png
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • giro in mong mobile

Come costruire la propria pensione da imprenditore/libero professionista

pensione
Segui Francesca Turriciano
( 14 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*

Oggi la pianificazione finanziaria, e in particolare la costruzione di una solida pensione, diventa cruciale per gli imprenditori e i liberi professionisti. Esploriamo insieme il percorso verso la creazione di una pensione robusta e duratura, rivolgendo l’attenzione a uno degli esperti più autorevoli del settore.

Massimiliano Acerra, con oltre 30 anni di esperienza nei mercati finanziari, si è affermato come una figura di spicco nel mondo degli investimenti. Investitore professionista, trader indipendente, apprezzato speaker e autore prolifico, Acerra ha dimostrato la sua maestria nel navigare le sfide finanziarie con successo. La sua esperienza unica e la capacità di tradurre concetti complessi in strategie pratiche lo rendono un punto di riferimento per coloro che cercano consigli solidi nella costruzione del loro futuro finanziario.

Se siete imprenditori o liberi professionisti desiderosi di delineare una strategia pensionistica efficace e personalizzata, questa intervista offre un’opportunità unica di accedere ai consigli di un esperto in materia. Scoprirete strategie pratiche, suggerimenti di investimento mirati e considerazioni cruciali per garantire una transizione fluida verso una pensione sicura e appagante.

Come consiglieresti a un imprenditore o a un libero professionista di iniziare a pianificare la propria pensione? Quali sono i passi iniziali fondamentali?

Il primo passo fondamentale è liberarsi dalla dipendenza da soluzioni standard come l’INPS o le assicurazioni, che spesso portano a guadagni limitati e risultano poco convenienti. Invece, concentrarsi su un piano di accumulo privato consente di gestire il proprio denaro in modo più efficiente.

Cominciare con un auto-finanziamento personale implica che stai già contribuendo al tuo futuro finanziario, ma con un vantaggio cruciale: il capitale accumulato rimane tuo, evitando di finire nelle casse dell’INPS o delle assicurazioni. Questa autonomia finanziaria apre la strada a guadagni maggiori e alla possibilità di sfruttare gli interessi composti, un potente alleato nella costruzione di una pensione robusta nel tempo.

Un beneficio aggiuntivo è la possibilità di lasciare il capitale finale in eredità ai tuoi figli, cosa che ti offre una sicurezza finanziaria che va oltre la tua vita lavorativa. Questo approccio personalizzato e mirato assicura che ogni sforzo di risparmio contribuisca direttamente alla tua sicurezza finanziaria futura, fornendo una solida base per una pensione soddisfacente.

Il PAC diventa una vera e propria pensione che puoi scegliere anche di prelevare, come spiego nel mio libro: La pensione quando vuoi tu. 

Quanto è importante la diversificazione degli investimenti per chi sta costruendo la propria pensione? Hai suggerimenti su come variare il portafoglio in modo efficace?

Innanzi tutto bisogna considerare il periodo di tempo disponibile, che solitamente varia dai 10 ai 20 anni. In questo contesto, suggerirei un approccio focalizzato sulle caratteristiche del periodo di investimento.

Il consiglio principale è considerare l’acquisto di un ETF di tipo azionario che segue un indice di mercato globale. Questa scelta è motivata dalla sua resistenza al fallimento e dagli storici rendimenti superiori al 10% all’anno. 

Contrariamente a quanto comunemente suggerito, in questo caso, l’approccio non prevede la diversificazione del portafoglio. Questo potrebbe sembrare controcorrente, ma è basato sulla constatazione che la stragrande maggioranza degli strumenti finanziari non riesce a superare gli indici di mercato globali. Di conseguenza, concentrarsi su un ETF che segue l’andamento di un indice di mercato globale elimina la necessità di diversificare in molti strumenti finanziari, semplificando il processo di investimento.

La chiave di questo approccio è la fiducia nella continua crescita dell’indice di mercato globale, che ha dimostrato resilienza anche durante le fasi peggiori a livello globale. Questo consente di massimizzare i rendimenti nel lungo termine, rendendo questa strategia particolarmente attraente per chi sta costruendo la propria pensione nel periodo di tempo indicato. Per ulteriori dettagli e approfondimenti, è possibile consultare l’articolo: Trent’anni di investimenti: intervista a Massimiliano Acerra.

Ci sono strategie specifiche per garantire un flusso costante di reddito durante la pensione?

Assolutamente, garantire un flusso costante di reddito durante la pensione richiede una pianificazione attenta e l’implementazione di strategie mirate. Un approccio particolarmente efficace che suggerisco è l’uso di un calcolatore personalizzato che consenta di stabilire obiettivi di reddito specifici per il periodo pensionistico.

Mettiamo che tu voglia ricevere mensilmente durante la tua pensione, ad esempio 3.000€.

Questo strumento calcolerà quindi la somma iniziale da investire e quanto dovrai versare mensilmente. Inoltre, fornirà una stima del tempo necessario per raggiungere l’obiettivo desiderato.

Il segreto principale di questa strategia è iniziare a fare prelievi dal montante accumulato, mantenendo al contempo il capitale che continua a crescere. Ad esempio, se raggiungi un capitale di 500.000€, il rendimento generato potrebbe essere di 50.000€ all’anno. Prelevando solo 30.000€ all’anno, garantisci un flusso costante di reddito, ma lasciando al contempo il montante originale in grado di crescere grazie agli interessi composti.

Questa tattica consente di godere di un reddito costante durante la pensione senza erodere il capitale principale. Mantenendo un equilibrio tra i prelievi e il rendimento generato dal capitale, si può assicurare una fonte sostenibile di reddito a lungo termine, creando una base finanziaria solida per gli anni di pensionamento.

Quali errori comuni dovrebbero evitare?

Ecco alcuni degli errori da tenere a mente e da evitare:

  1. Smettere di accumulare dopo un breve periodo

Uno dei principali errori è perdere fiducia nel processo di accumulo a lungo termine. La costruzione di una pensione è un percorso che richiede tempo, e l’errore comune è interrompere l’accumulo dopo un breve periodo, sottovalutando il potenziale di una crescita lenta ma costante. La perseveranza è fondamentale per ottenere risultati significativi nel corso degli anni.

  1. Abbandonare l’investimento per opportunità apparentemente più redditizie

Un altro errore da evitare è l’abbandono di un piano di accumulo consolidato per inseguire opportunità apparentemente più redditizie. Investire in modo impulsivo senza una strategia coerente può compromettere il raggiungimento degli obiettivi pensionistici a lungo termine.

  1. Farsi influenzare dalle notizie e vendere in risposta a fluttuazioni del mercato

Lasciarsi influenzare dalle notizie e reagire impulsivamente alle fluttuazioni del mercato è un errore diffuso. La volatilità fa parte integrante degli investimenti, e vendere in risposta a eventi di breve termine può compromettere la redditività a lungo termine. È cruciale mantenere una prospettiva a lungo termine e resistere alle decisioni impulsive basate su notizie momentanee.

Ci sono altri consigli per i lettori?

Nel cammino verso una pensione sicura, un consiglio fondamentale è abbracciare l’approccio “accumula e dimentica”. Mantieni la disciplina nell’investire regolarmente e poi lascia che il tempo e gli interessi composti agiscano. Evita di farti coinvolgere dalle notizie giornaliere o dalle oscillazioni del mercato; l’idea è di “buttare dentro e chiudere”. Concentrati sul tuo piano a lungo termine, riducendo al minimo le influenze esterne, per costruire una base finanziaria solida.

Conclusioni

La pianificazione finanziaria è il pilastro su cui poggia il nostro futuro economico, e la strada verso una pensione sicura richiede impegno e una prospettiva a lungo termine.

Attraverso le sagge parole di Massimiliano Acerra, abbiamo esplorato approcci innovativi e pratiche mirate per costruire una pensione robusta, evitando gli errori comuni che possono compromettere il successo finanziario. 

Se desiderate approfondire questi concetti e ottenere consulenze personalizzate, vi invito a contattare Massimiliano Acerra. La sua esperienza nel mondo degli investimenti offrono un prezioso supporto per chiunque voglia costruire una pensione sicura e appagante.

Massimiliano Acerra

Sito web
Iscriviti al gruppo privato di FB
Richiedi una consulenza

Segui Francesca Turriciano
( 14 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • sogi
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • gh dubai mob
  • barbagallo mobile
  • guru mobile
  • giro in mong mobile
  • banner medical mobile
  • Valentini mobile
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • carlo partipilo
  • sogi
  • polidori
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-mastermind.png
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png

Francesca Turriciano

Sono una copywriter. E mi ritengo veramente “fortunata” perché per lavoro posso “giocare” con le parole ogni giorno. Ma non solo. Posso dare sfogo a tutto ciò che amo: leggere, soddisfare la mia curiosità infinita e vivere una vita “piena”. Sì, perché il lavoro del copywriter non si ferma alla scrittura. Ogni parola che scrivo è solo la punta dell'iceberg di un mondo ricco di idee, emozioni e visioni. In effetti la scrittura ha creato “un prima e un dopo” nella mia vita ed è stata la chiave che ha aperto la porta alla mia vera essenza. Quando ho lasciato entrare la creatività, ho dato il via a un circolo virtuoso che ha portato nuova energia e tanti stimoli interessanti. È stato come un risveglio che mi ha catapultato in una nuova dimensione, fatta di scoperte sempre diverse, avventure straordinarie e storie da raccontare. Oggi sono qui per condividere questo pezzetto di viaggio insieme ad altri lettori che, come me, sono appassionati della vita e dei suoi infiniti racconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Investimenti

La tua casa può diventare la tua prossima grande opportunità di investimento?

Hai mai considerato la possibilità di trasformare la tua casa in una fonte di reddito attraverso gli affitti brevi? Ci aiuta a capirne di più Giorgia Cervellin.

Continua a leggere
immobile
Investimenti

Come gestire un immobile da investimento all’estero? – Con Ivan Cervellin

stai valutando l’idea di investire in un immobile all’estero, però magari hai tanti dubbi per la testa che ti frenano.

Oggi sono qui per dissolverli, con l’aiuto di Ivan Cervellin!

Continua a leggere
ETF
Investimenti

Come valutare un ETF – Con Felipe Orrego

Gli Exchange-Traded Fund (ETF) offrono agli imprenditori un’opportunità unica per diversificare il loro portafoglio in modo interessante. Ne parlo con Felipe Orrego.

Continua a leggere