• guru jobs
  • polidori
  • barbagallo mobile
  • desktop barbagallo
  • medical
  • giro in mongolfiera desktop
  • carlo partipilo
  • BANNER-virtual-coac.png
  • BANNER-osmcoin.png
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • BANNER-time-management-nuovo.png
  • valentini desktop
  • bella vita cinzia
  • osmcoin promo
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • BANNER-mastermind.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • sogi
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • sogi
  • guru mobile
  • banner medical mobile
  • barbagallo mobile
  • osmcoin promo mobile
  • carlo partipilo
  • banner-mobile-mastermind.png
  • polidori
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • giro in mong mobile
  • Valentini mobile

C’è un unico futuro per le aziende: il MARKETING!

marketing strategy
Segui Aline Improta
( 7 Followers )
X

Segui Aline Improta

E-mail :*

Quanto ami la tua azienda? Quanto desideri che cresca e abbia un futuro di prosperità?

Per vincere in un mercato o in un settore ricco di player, in cui la competizione non è solo più locale, ma nazionale o internazionale, è fondamentale (se non indispensabile) posizionarsi nella mente delle persone e orientarsi alla domanda. L’unica strada per vincere è quindi abbracciare il Marketing.

Al giorno d’oggi, un’azienda, piccola, media o grande che sia, non può fare al meno di azioni importanti come l’analisi del mercato e dei competitors, di studiare il proprio posizionamento ed elaborare strategie di crescita, in breve, non può fare a meno del Marketing.

Il Marketing è il processo attraverso cui si costruisce la relazione tra l’azienda e il cliente, per questo, la parola d’ordine per tutte le aziende, in qualsiasi fase di vita si trovino (che sia una start up o un’azienda già presente sul mercato) è FARE MARKETING.

Vi riporto l’esperienza di un giovane imprenditore esperto di marketing, Pietro Marchetti, che grazie alla sua competenza nel settore, è riuscito a dare vita ed espandere tre aziende di successo.

1. Di che cosa si occupano le tue aziende? Che ruolo hai all’interno di esse?
Sono socio di tre aziende: Sensual Dance Fit, Humamy e Pakira.
Sensual Dance Fit è un franchising di scuole di ballo per sole donne, che in quattro anni conta circa 180 scuole affiliate in tutta Italia. Humamy, invece, è una società che produce cibo vegetale gourmet pronto in cinque minuti, di cui l’anno scorso abbiamo venduto la maggioranza. Pakira, infine, è la mia holding, ovvero l’azienda con cui gestisco i progetti partner e quelli che voglio lanciare. 

In questi progetti ricopro lo stesso ruolo, quello del responsabile marketing. Tutti mi definiscono come “il socio di marketing che non si vede” perché sono focalizzato costantemente sulla crescita dei progetti.

2. Perché è importante che ogni azienda si occupi del marketing?
Non c’è azienda se non c’è il marketing. Se in passato era possibile andare avanti senza un posizionamento e un prodotto differenziante, solo grazie una buona rete commerciale, nel tempo questo sarà sempre meno possibile.
Credo che il futuro sarà composto sempre più da pochi grandi player che possederanno la maggior parte del mercato a discapito dei piccoli player indipendenti, a meno che questi non si differenzino e si facciano conoscere per la loro diversità (ovvero ciò che fa il marketing).
Sta accadendo in ogni settore: i pesci più grandi acquisiscono i pesci più piccoli perché, a differenza di questi ultimi, accedono a vantaggi di scala che rendono impossibile competere per i più piccoli. La soluzione, quindi è differenziarsi e farsi conoscere, avere un sistema che permette di acquisire clienti a buoni costi e di tenerli con sé per tanto tempo. Questo è il compito del marketing. Il vero marketing, infatti, arriva a co-definire o rimodellare il prodotto stesso sulla base delle esigenze necessarie affinché si possa vincere nel mercato. 

3. Marketing su misura della propria azienda: come individuare la giusta strategia?
Non c’è una strategia che si adatti a tutte le situazioni. Ci sono però dei princìpi che sono sempre validi. Sono princìpi a cui ogni imprenditore o marketer può far riferimento quando pensa a una strategia. Questi consistono in sei fasi:
1) prendere l’attenzione del proprio pubblico di riferimento attraverso i canali più adatti al proprio business (social media, cartaceo, Google, advertising, etc.);
2) dirottare questo traffico su una propria piattaforma in cui cerchiamo di prendere i dati di contatto del potenziale cliente dandogli qualcosa di valore in cambio;
3) educare le persone che ci lasciano i loro dati di contatto attraverso comunicazioni studiate appositamente;
4) vendere a queste persone il giusto prodotto quando sono pronte a comprare;
5) rivendere appena possibile;
6) chiedere ai clienti più entusiasti di parlare di noi con i loro amici in cambio di incentivi.

Questi sei passi funzionano praticamente per ogni business.

4. Cos’è per te il marketing?
Il prodotto è ciò che trasforma la vita del cliente che lo acquista, realizzando la promessa fatta (diventi più magro, più ricco, più intrattenuto, più felice, etc.). Il marketing deve far percepire questo cambio di stato al potenziale cliente prima ancora che abbia provato il prodotto. Il marketing quindi, fondamentalmente, è creazione di fiducia. Per me, inoltre, il marketing è una parte integrante di tutte le aree aziendali: ad esempio, il marketing collabora con l’area prodotto per realizzare o modificare il prodotto stesso, altrimenti il prodotto potrebbe non essere concorrenziale, salvo rarissimi casi in cui il prodotto è così innovativo da creare una nuova categoria e, per questo, definisce implicitamente il proprio marketing.

5. Come eccellere nel marketing oggi?
Non mi focalizzerei su strategie o tecniche passeggere. Se ne menzioniamo alcune ora, tra qualche mese potrebbero essere obsolete. Per questa ragione torno al concetto di principio. Ciò che non cambierà mai e che permetterà a ogni strategia di avere successo, a prescindere dall’epoca in cui verrà fatta, è una cosa sola: la conoscenza della mente umana. Conoscere come le persone pensano, come si comportano e il loro perché è essenziale per eccellere nel marketing. Psicologia, persuasione, copywriting sono alcuni tra gli aspetti più importanti in assoluto.

6. Che cosa non si dovrebbe fare?
Ci sono tante cose da non fare. Una delle prime che mi viene in mente è sotto gli occhi di tutti: i brand non hanno un messaggio polarizzante. Non si espongono con messaggi forti, contro corrente, diversi dagli altri. Quando comunichi, il tuo messaggio dovrebbe essere bianco o nero. La posizione da cui parli dovrebbe essere ben definita, anche a costo di crearti dei nemici o persone a cui non piaci. Troppi brand invece sono noiosi e politically correct nel modo e nel contenuto.

Attenzione: questo non vuol dire diventare ottusi o creatori di disaccordi. È importante mantenersi aperti e desiderosi di creare un ambiente e un futuro positivo, e sappiamo che la comunicazione, anche se online, ha un ruolo fondamentale in questo. Non sto dicendo infatti che per emergere dovrebbe essere permesso tutto, anzi… quello che intendo però è che i brand dovrebbero cercare di non essere noiosi e uniformi a tutti gli altri, e che dovrebbero invece sviluppare il loro modo di comunicare e avere ben chiaro per quali valori si battono.
Se faranno questo, automaticamente si eleveranno dalla massa. 


Consigli per gli imprenditori

Ho 31 anni. Nonostante negli ultimi anni abbiamo ottenuto risultati che molte persone definirebbero interessanti, mi reputo solo all’inizio della mia carriera e non mi sento di dare consigli. Al massimo posso dire che cosa funziona per me. In questo caso, la risposta è sicuramente quella di investire in costante formazione, per me stesso e le persone chiave delle mie aziende. Immergersi nella formazione è il modo migliore per saltare molti step che, altrimenti, aumenterebbero di molto il tempo necessario a raggiungere gli obiettivi prefissati.

Quindi, come conclude Pietro, la formazione costante è il primo ingrediente per eccellere nel marketing. In un mondo in costante cambiamento, è fondamentale essere sempre “sul pezzo”: conoscere le innovazioni del mercato, i nuovi comportamenti delle persone, i nuovi modi di comunicare, comprendere gli scenari attuali e futuri è alla base per eccellere nel marketing e nel business!



a cura di Aline Improta

Segui Aline Improta
( 7 Followers )
X

Segui Aline Improta

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • banner medical mobile
  • sogi
  • giro in mong mobile
  • carlo partipilo
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • barbagallo mobile
  • Valentini mobile
  • banner-mobile-mastermind.png
  • sogi
  • guru mobile
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • polidori
Avatar photo

Aline Improta

La scrittura è fin da piccola il mio grande amore. Giornalista pubblicista dal 2010, negli ultimi dieci anni, ho riversato la mia passione in un altro settore: il marketing. Dopo anni a scrivere per le aziende, ritorno all'anima che c'è dietro ognuna di loro: gli imprenditori e tutte le persone che vivono in quell'ecosistema. Vi starete chiedendo come... Sono Editor e Ghostwriter per Engage Editore. la prima casa editrice italiana che pubblica libri dedicati agli imprenditori scritti da imprenditori. Amo le persone e credo che in ognuna di esse ci sia una luce da tirare fuori e una bellissima storia da raccontare.

One thought on “C’è un unico futuro per le aziende: il MARKETING!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

influencer
Azioni Vincenti nella Gestione di Impresa

Come costruire la credibilità del tuo marchio insieme agli influencer – con Nicole Carosini

Hai mai considerato il potenziale degli influencer nel costruire la credibilità del tuo brand? Come puoi sfruttare al meglio questa risorsa? Ne parlo con Nicole Carosini.

Continua a leggere
clienti
Azioni Vincenti nella Gestione di Impresa

Come avviare collaborazioni con i clienti – con Elisabetta Comite

In questo articolo esploreremo l’importanza delle collaborazioni con i clienti, analizzando le strategie vincenti per avviarle e mantenerle nel tempo. Grazie all’esperienza di Elisabetta Comite!

Continua a leggere
responsabilità sociale Abate
Azioni Vincenti nella Gestione di Impresa

Responsabilità Sociale d’Impresa: caso studio Unicorn per Sanpa – una casa per tutti

Oggi parliamo di responsabilità sociale con Angelo Abate, che ci racconta dell’evento Unicorn a San Patrignano.

Continua a leggere