• BANNER-time-management-nuovo.png
  • giro in mongolfiera desktop
  • bella vita cinzia
  • carlo partipilo
  • BANNER-virtual-coac.png
  • BANNER-mastermind.png
  • polidori
  • BANNER-utili-patrimonio.png
  • osmcoin promo
  • valentini desktop
  • barbagallo mobile
  • BANNER-imp.info-nuovo.png
  • desktop barbagallo
  • guru jobs
  • medical
  • BANNER-osmcoin.png
  • polidori
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • giro in mong mobile
  • banner-mobile-mastermind.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • barbagallo mobile
  • banner medical mobile
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • sogi
  • osmcoin promo mobile
  • guru mobile
  • sogi
  • Valentini mobile
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • carlo partipilo
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • banner-mobile-OSMCOIN.png

All’interno di Giglioli srl: La visione di Massimo per un luogo di lavoro ideale

luogo di lavoro ideale
Segui Francesca Turriciano
( 14 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*

Perché creare un luogo di lavoro ideale è una priorità per molte organizzazioni?

Perché un ambiente che promuova il benessere dei dipendenti, la crescita professionale e la soddisfazione personale è fondamentale per attrarre e trattenere talenti. 

In questo contesto, entro nel mondo di Giglioli srl durante una conversazione telefonica con Massimo Giglioli, erede della seconda generazione di questa azienda a conduzione familiare. 

Giglioli srl ha radici umili, risalenti ai tempi in cui il padre di Massimo, un artigiano appassionato, iniziò a lavorare nel garage di casa sua. Nel corso degli anni, l’azienda ha conosciuto una crescita costante, espandendo le proprie operazioni per includere, accanto allo storico reparto trapuntature, anche un laboratorio di ricami.

Oggi, con una squadra di 25 collaboratori e due rappresentanti, Giglioli srl ha stabilito relazioni di collaborazione con prestigiosi brand nel settore dell’abbigliamento e della pelletteria, mantenendo fede ai valori fondamentali di attenzione ai dettagli e qualità artigianale.
Durante la nostra conversazione, Massimo ha evidenziato l’importanza che attribuisce a creare un ambiente di lavoro positivo e gratificante per i suoi dipendenti. Sebbene non possa percepire direttamente l’atmosfera nell’azienda, le parole di Massimo trasmettono chiaramente il suo impegno per il benessere e lo sviluppo dei suoi collaboratori.

Perché secondo noi è una Best Place To Work?

Ricordiamo i parametri di valutazione:

  1. Possibilità di crescita rapida di guadagno e carriera
  2. Bel clima
  3. Formazione offerta
  4. Caratteristiche specifiche distintive

Caratteristiche che rendono Giglioli srl una “Best Place To Work”

Turnover: è davvero minimo. Attualmente, abbiamo solo un dipendente che ha deciso di cambiare lavoro, ma è principalmente per ragioni di comodità legate alla vicinanza a casa. Prima di lui, l’ultimo che ha lasciato l’azienda risale a circa 15 anni fa. Abbiamo dipendenti storici che lavorano con noi da più tempo di quanto io stesso sia stato qui. È un segno tangibile della stabilità e della soddisfazione dei nostri collaboratori nel lungo termine.

Clima: il nostro clima familiare è uno dei nostri punti di forza. Nonostante il nostro continuo sviluppo, siamo riusciti a mantenere quel senso di comunità e vicinanza che avevamo quando eravamo solo una piccola squadra di 10 persone. Questo è in parte merito dei valori fondamentali che mio padre ha trasmesso e che sono radicati nell’azienda da trent’anni, ma devo anche ammettere che anche io ho fatto il mio percorso, partendo dalle mansioni più umili fino ad arrivare alla gestione. Questo mi ha permesso di conoscere ogni aspetto del nostro lavoro e di comprendere l’importanza di un ambiente di lavoro coeso e collaborativo.

Le cene e gli eventi di team building sono un punto fermo nella nostra cultura aziendale, che offrono occasioni preziose per rafforzare i legami tra colleghi e celebrare i successi collettivi. Per celebrare i nostri 40 anni di attività, ci siamo diretti a Londra per un’indimenticabile esperienza di festa e condivisione. E quando abbiamo raggiunto un record di fatturato, abbiamo deciso di premiare il nostro team con un altro viaggio memorabile, stavolta a Barcellona.

Stipendio: Gli stipendi variano a seconda delle mansioni, con gli apprendisti che partono da poco meno di 1000 euro e gli operai specializzati che possono arrivare fino a 1500 euro. Per quanto riguarda gli incentivi, al momento stiamo ancora lavorando per sviluppare un piano che sia davvero motivante e adeguato alle performance dei nostri dipendenti. Al momento, gli incentivi sono legati ai risultati, ma non sono ancora definiti da cifre precise. 

Formazione: Abbiamo diversi programmi di formazione interna, con una particolare attenzione alla crescita professionale dei nostri giovani talenti. Responsabili di vari reparti, come il direttore di produzione e il responsabile amministrativo, hanno l’opportunità di formarsi grazie a OSM – Open Source Management con cui abbiamo creato un’Academy interna. È un investimento che facciamo senza esitazioni, perché crediamo che il futuro dell’azienda dipenda dalla qualità delle persone che vi lavorano e dalla loro crescita continua.

Che cos’ha fatto l’imprenditore che lo distingue da tutti gli altri?

Creare un  luogo di lavoro ideale è stato relativamente semplice fino a quando abbiamo inserito personale che si occupava dell’ambito produttivo, perché i nuovi assunti riuscivano a integrarsi nel reparto velocemente. Ciò che ha davvero rivoluzionato la gestione delle risorse umane è stata l’introduzione delle prime figure non strettamente legate alla produzione. 


Quando ho iniziato ad inserire persone anche negli altri reparti, il contributo del test I-profile di OSM ha fatto la differenza nella selezione e nell’inserimento dei nuovi candidati. La capacità di individuare le persone con le attitudini giuste indipendentemente dai ruoli ricercati non solo ha garantito una buona riuscita sul lavoro, ma ha anche contribuito a mantenere l’atmosfera familiare che tanto ci caratterizza.

In che modo ha impattato il clima aziendale in rapporto alla produttività dei membri del team e la crescita aziendale?

Quando i ritmi di consegna sono un po’ più rilassati, cosa certo non frequente nel nostro settore, vedo che le pause caffè diventano più lunghe e si usa, magari, un po’ più frequentemente il cellulare, ma questo non si riflette negativamente nel servizio che offriamo ai nostri clienti. Anche se mio padre, con la sua mentalità tradizionale, potrebbe non essere d’accordo con me!

Ma nessun cliente si è mai lamentato dei tempi di risposta o della qualità del nostro lavoro. Questa fiducia che i clienti ripongono in noi è il risultato diretto della nostra capacità di essere sempre disponibili e rapidi nel servizio. Questo atteggiamento premuroso non solo ha garantito la loro fedeltà, ma ha anche stimolato la loro propensione a fornirci ulteriori incarichi e a farci crescere.

Inoltre, so per certo che, quando i ritmi diventano più serrati, i nostri collaboratori sono pronti a passare alla marcia successiva senza esitazioni. Quello che concedo, so che poi mi ritorna.


Quali sono i tuoi consigli per gli altri imprenditori?

I miei consigli per gli altri imprenditori sono fondamentalmente incentrati sull’importanza di mantenere un rapporto autentico e empatico con i propri collaboratori mentre l’azienda cresce. Anche se è vero che, con il crescere delle dimensioni dell’azienda, diventa complicato per l’imprenditore avere un rapporto personale con ogni singolo dipendente.

Ecco perché è essenziale avere delle persone di fiducia che possano svolgere questo ruolo per te. Io personalmente guardo alle prime linee, coloro che lavorano direttamente con i dipendenti, per fare questo lavoro per conto mio. Quando ricevo segnalazioni da parte di loro su un dipendente che sta attraversando un momento difficile, prendo sul serio la situazione e cerco di intervenire. Formare e supportare le prime linee è quindi cruciale per garantire che ogni dipendente si senta apprezzato e sostenuto, contribuendo così al successo complessivo dell’azienda.

Scopri di più su Giglioli srl

Conosci altre aziende Best Place To Work?
Segnalacele, scrivi alla redazione!

redazione@imprenditore.info

Vuoi inviare la tua candidatura per lavorare in una delle
aziende protagoniste della rubrica?

Invia una e-mail a info@gurujobs.it con il tuo CV!

Segui Francesca Turriciano
( 14 Followers )
X

Segui Francesca Turriciano

E-mail :*
Follow
( 0 Followers )
X

Follow

E-mail : *
  • barbagallo mobile
  • banner medical mobile
  • giro in mong mobile
  • TIME-MANAGEMENT-mobile-nuovo.png
  • banner-mobile-mastermind.png
  • banner-mobile-imp.info-nuovo.png
  • sogi
  • polidori
  • sogi
  • osmcoin promo mobile
  • banner-mobile-virtual-coach.png
  • banner-mobile-OSMCOIN.png
  • Valentini mobile
  • banner mobile cinzia bonfrisco
  • banner-mobileutili-patrimonio-e-rendite.png
  • carlo partipilo
  • guru mobile

Francesca Turriciano

Sono una copywriter. E mi ritengo veramente “fortunata” perché per lavoro posso “giocare” con le parole ogni giorno. Ma non solo. Posso dare sfogo a tutto ciò che amo: leggere, soddisfare la mia curiosità infinita e vivere una vita “piena”. Sì, perché il lavoro del copywriter non si ferma alla scrittura. Ogni parola che scrivo è solo la punta dell'iceberg di un mondo ricco di idee, emozioni e visioni. In effetti la scrittura ha creato “un prima e un dopo” nella mia vita ed è stata la chiave che ha aperto la porta alla mia vera essenza. Quando ho lasciato entrare la creatività, ho dato il via a un circolo virtuoso che ha portato nuova energia e tanti stimoli interessanti. È stato come un risveglio che mi ha catapultato in una nuova dimensione, fatta di scoperte sempre diverse, avventure straordinarie e storie da raccontare. Oggi sono qui per condividere questo pezzetto di viaggio insieme ad altri lettori che, come me, sono appassionati della vita e dei suoi infiniti racconti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

settore edile
Best Place To Work

Costruire il successo: La gestione HR di Perrotta Group nel settore edile

Attraverso l’intervista di oggi con Antonio di Perrotta, scopriamo le strategie e le pratiche di gestione che hanno non solo incrementato la produttività e la crescita aziendale ma hanno anche consolidato la reputazione di Perrotta Group come uno dei migliori luoghi di lavoro nel settore edile. 

Continua a leggere
collaboratori
Best Place To Work

Far sorridere i collaboratori ancor prima dei pazienti – la storia di Ambulatori Odontoiatrici Righi

Prendersi cura dei propri collaboratori può non solo migliorare la produttività, ma anche stimolare una crescita significativa.

Ne ho parlato con Davide Righi, che insieme al suo socio Marco Elia dirige gli Ambulatori Odontoiatrici Righi.

Continua a leggere
best place to work
Best Place To Work

Il sapore del successo: Come Paolo e Sandro Maritani hanno trasformato la loro pasticceria in una Best Place To Work

Qual è la storia che porta la Pasticceria Maritani a diventare una Best Place To Work? Attraverso la coesione e la determinazione.

Continua a leggere